Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Weekend tra djs e acrobati

SHARE
circolo cicus

Sabato tra grandi ospiti internazionali e domenica in stile circense.


Nonostante il tempo non ne sia ancora molto convinto la primavera è ufficialmente arrivata e i locali che ci hanno tenuto compagnia per un’intera stagione invernale cominciano a chiudere i battenti. Ma non preoccupatevi perché ci lasceranno in grande stile festeggiando l’atteso arrivo dell’estate e dandoci appuntamento all’anno prossimo con qualche ghiotta sorpresa. È questo il caso dell’ultimo party Deepsession sabato 8 maggio al Lanificio. Tenendo fede al suo stile innovatore, anche questa volta ci propone una lista di super ospiti che sicuramente, nonostante l’incontro imminente con sole mare e spiagge, ci farà rimpiangere per un po’ questo locale.
Dopo aver distrutto gli impianti dei migliori club di New York, Berlino, Miami e Londra, arriva infatti direttamente dalla capitale inglese per la prima volta a Roma, una delle migliori promesse del panorama elettronico attuale. Parliamo di  Book Book e del suo ritmo scatenato, frutto di un sound unico ed in continua evoluzione che mescola lo stile tipicamente british con influssi e contaminazioni provenienti da ogni parte del globo per creare una techno house originale dal  suono sporco, ruvido e futurista, in cui suoni del passato si mescolano con quelli del presente dopo essere stati destrutturati e ricomposti. A tenergli compagnia sarà L-vis 1990 altra giovane promessa proveniente da Londra che può vantarsi di aver pubblicato remix praticamente per tutti gli artisti migliori del mondo e che con la sua elettronica dai ritmi folli e dagli intensi tagli vocali ci coinvolge con il suo sound che sembra quasi un ritorno alla techno di Detroit. E se il duo inglese non fosse abbastanza ecco che arrivano i Ravenheads direttamente dall’Apolo club di Barcelona che ci faranno proseguire la serata tra suoni duri e sincopati, armonie melodiche e scariche adrenaliniche per una notte in cui sarà l’energia a farla da padrone.
Domenica sera invece, a partire dall’ora dell’aperitivo, si torna un po’ bambini al Circolo degli Artisti, allestito per questa occasione in uno stravagante eccessivo e sorprendente stile circense. Zinzer in collaborazione con Wi-fi Art ci condurrà infatti in un magico e festoso viaggio nel mondo di clown e acrobati, maghi e domatori. Aggirandovi per gli spazi, sia interni che esterni, allestiti in tema per l’occasione, vi imbatterete tra fenomeni da baraccone e artisti stravaganti in un continuo susseguirsi di giochi, musica, sorprese e magie, fino ad arrivare alle sperimentazioni culinarie anch’esse immancabilmente in stile circense. Pronti a sorprendervi con le loro acrobazie saranno i trampolieri dell’Ass. Matrioska in Frak, mentre il Mago dello Bolle si esibirà in un suggestivo show dal sapore magico e seducente. Se poi volete ricreare l’atmosfera goliardica e festosa dei vecchi Luna Park potrete sfidarvi ad una partita di tiro al barattolo sotto i portici dopo aver ammirato le opere a tema di numerosi giovani artisti esposte per tutto il locale. Il tutto come sempre è accompagnato dalla buona musica: si comincia con due live, gli Statale 66 con il loro rock psichedelico che strizza l’occhio ai 60’s e i Neurotika che suoneranno accompagnati da una scenografia virtuale realizzata da D.I.V.A. Collective, si prosegue con la selezione musicale  indie electro dei djs Harpreet e Supermarket.

Informazioni:

http://www.circoloartisti.it
http://www.myspace.com/deepsession

Claudia Pierucci