Home Municipi Municipio IX

Corridoio Eur-Tor Pagnotta: si lavora sull’elettrificazione della linea

Tempi stretti per realizzare la rampa del ponte sul Gra. La Sindaca Raggi conferma: “aprire il Corridoio Eur-Tor Pagnotta entro la fine del 2018”

SHARE

CORRIDOIO DELLA MOBILITÀ – Durante l’ultimo sopralluogo della Commissione capitolina Mobilità presso il cantiere del Corridoio della mobilità Eur-Tor Pagnotta, i tempi per vedere finalmente i filobus su strada erano stati legati alla fine dei lavori per la realizzazione della rampa del ponte sul Gra. Opera ferma da tempo che dovrebbe però occupare otto mesi di lavoro, all’interno di cronoprogramma molto serrato. L’idea del Campidoglio infatti è quella di aprire il corridoio non più tardi della fine del 2018.

GLI INTERVENTI – Sulla vicenda del Corridoio della Mobilità è tornata la Sindaca Raggi, in un post su Facebook nel quale riporta alcune informazioni sullo stato d’avanzamento dei lavori. “Siamo intervenuti per risanare una vera e propria ferita della nostra città il cui simbolo è un ponte a metà, un’opera incompiuta che i cittadini di quella zona conoscono benissimo. Da circa una settimana – ha comunicato la Sindaca – è iniziato il posizionamento dei pali e l’elettrificazione nel tratto oltre il GRA, in via Rita Brunetti, nel quartiere Fonte Laurentina”. Mentre a breve partiranno i lavori per l’installazione dei pali, l’elettrificazione e l’illuminazione pubblica lungo via Laurentina dove saranno realizzate 2 nuove fermate per i filobus”.

TEMPI STRETTI – I tempi per realizzare tutti gli interventi e restare all’interno del cronoprogramma annunciato sono molto stretti. Ma l’importanza dell’opera per migliorare la mobilità di questo quadrante sembra chiara: “Il Corridoio Eur-Tor Pagnotta servirà al collegamento fra la rete metropolitana e le aree periferiche della città – ha sottolineato Virginia Raggi – Qui viaggeranno i 45 filobus che erano stati abbandonati per anni in un deposito, e che grazie a noi sono stati rimessi su strada. L’obiettivo è chiaro: aprire il Corridoio Eur-Tor Pagnotta entro la fine del 2018 per dare ai cittadini un servizio in più a dotare Roma di infrastrutture indispensabili a migliorare il trasporto pubblico locale”.

LeMa