Home Municipi Municipio VIII

Garbatella: nessuno dal Comune per festeggiare i 98 anni del quartiere

Alla manifestazione presenti i cittadini e le associazioni di zona: “È la prima volta che non si presenta nessuno”

SHARE
garbatellalotto8

GARBATELLA – Nella giornata di ieri il la Garbatella ha compiuto 98 anni. Come ogni 18 febbraio cittadini, comitati e associazioni si sono radunati per festeggiare il compleanno del quartiere, tanto più che si avvicina a grandi passi il centenario del 2020. Molte le iniziative in programma dall’esplorazione fotografica, fino alla caccia al tesoro dedicata ai più piccoli. Purtroppo, nota dolente, l’assenza delle istituzioni, da sempre in prima fila per i festeggiamenti.

GLI ASSENTI – Un’assenza, quella delle istituzioni capitoline, segnalata anche dal candidato alla presidenza del Municipio VIII, Amedeo Ciaccheri: “Al contrario della La Sindaca Raggi e il M5S capitolino e locale, si dimenticano persino dell’appuntamento, o di mandare un assessore o un consigliere a rappresentare l’amministrazione, per la prima volta assente. Niente di buono per il nostro territorio”. Critico anche l’ex consigliere e minisindaco, Andrea Catarci: “Hanno fatto commissariare il Municipio azzerandone l’azione, chiudono servizi e maltrattano quartieri interi, ora si dimenticano pure del compleanno”, mentre “le sue associazioni ed i suoi abitanti festeggiano a Piazza Brin e lo fanno con il consueto amore e con la loro trascinante energia”.

IL PIANO DI RECUPERO – Al netto dei botta e risposta tra le forze politiche, quello che resta è un quartiere che, pur portandosi bene i suoi 98 anni, di qualche intervento avrebbe bisogno. Sarebbe ora di riprendere in mano il quadrante, guardando alla scadenza del 18 febbraio 2020, per mettere in piedi un vero piano generale di riqualificazione e recupero, che non appiattisca le dinamiche sociali del quartiere, ma che se ne faccia portatore e stimolo.

LeMa