Home Municipi Municipio VIII

Municipio VIII: da Sinistra X Roma si riparte con ‘il tempo della chiarezza’

L’incontro con le realtà associative, culturali e sociali all’indomani del Commissariamento

SHARE

L’INIZIATIVA – Con la chiusura della stagione grillina in Municipio VIII si torna ad organizzare le fila in vista della prossima tornata elettorale utile. Anche gli esponenti municipali di SinistraXRoma, Floriana D’Elia e Luca Fontana, con il consigliere capitolino Stefano Fassina, hanno organizzato un incontro “di prima discussione e confronto” per il 21 aprile presso la sede del circolo Che Guevara in via Fontanellato 69 alla Montagnola. “Si erano presentati con lo slogan della rivoluzione gentile per contrastare i poteri forti che hanno saccheggiato e violentato la nostra città – si legge in una nota in riferimento al M5s municipale – sono rimasti vittime delle loro stesse vuote parole”.

GLI ULTIMI MESI – Si parte con un brevissimo riepilogo della posizione tenuta in questi mesi dagli esponenti di SinistraXRoma sia sul territorio che in Campidoglio: “Non abbiamo mai fatto sconti agli scivoloni di Pace, dei suoi e della sindaca Raggi, come non abbiamo mai fatto mancare il nostro sostegno politico e militante in tutte le iniziative, promosse e sostenute, dall’ex assessore Paolo Berdini, che sfidavano per davvero i poteri forti – spiegano D’Elia e Fontana – Il NO alle Olimpiadi, l’avvio del progetto di autorecupero dell’Alexis, l’opposizione alla realizzazione del progetto I-60 (promosso dall’ex assessore municipale Rodolfo Tisi, anche lui cacciato), le contestazioni al progetto di speculazione sugli ex mercati generali, ci hanno visto protagonisti del consenso. Ora – proseguono – con il commissariamento e la successiva tornata elettorale, si inaugura il tempo della chiarezza per la roccaforte della sinistra della capitale”.

L’INVITO –  L’appuntamento del 21 aprile punta a raccogliere in un singolo incontro tutte le realtà vicine a SinistraXRoma: “Ci rivolgiamo a tutte e tutti, singoli e collettivi, alla rete di associazioni e di soggetti sociali che hanno reso diverso questo municipio e che ne hanno garantito la tenuta democratica e solidale per la costruzione di un luogo politico della sinistra alternativa tanto al PD e al suo centrosinistra quanto alla destra, civico e culturale, che possa dare voce a chi oggi si batte per la difesa del territorio, per le politiche dell’accoglienza e della partecipazione, per la trasparenza delle istituzioni, per il loro rafforzamento. Ecco perché il tempo della chiarezza è ora!”.

LeMa

SHARE