Home Municipi Municipio XI

Municipio XI: Gianluca Lanzi unico candidato alle primarie Pd

Tante le manifestazioni di appoggio al candidato arrivare dal Pd romano

SHARE

MUNICIPIO XI – Si sono chiuse le candidature alle primarie del Pd per il Municipio XI, unico candidato, sul quale si è raggiunta la quadra all’interno del centro sinistra, è Gianluca Lanzi, ex consigliere municipale e segretario locale del Pd. L’appuntamento con le primarie, fissato per il 15 dicembre prossimo, verrà probabilmente tramutato in un incontro partecipato per la stesura del programma.

DAL MUNICIPIO XI

Nei giorni scorsi intanto non erano mancate le critiche alla candidatura di lanzi da parte degli esponenti del centro destra, così come le dichiarazioni di appoggio da parte di tanta parte del centro sinistra romano. In primis sono stati gli ex consiglieri, Giulia Fainella e Angelo Vastola, a dare il loro appoggio a Lanzi: “La disastrosa gestione degli anni del governo Pentastellato, ci spinge ad impegnarci insieme per rilanciare il progetto di una nuova amministrazione, capace e vicina ai cittadini”.

DAL PD ROMANO

Dall’Assemblea Capitolina sono le consigliere dem Valeria Baglio e Ilaria Piccolo, assieme al consigliere Giovanni Zannola, a dirsi: “Felici per la candidatura di Gianluca, un dirigente democratico competente capace di restituire ad un Municipio importante come l’XI la speranza perduta in questi pochi anni di amministrazione Torelli che hanno cancellato tanti anni di ottima amministrazione di centrosinistra”. Il capogruppo capitolino del Pd, Giulio Pelonzi, ha poi aggiunto: “Siamo convinti che Lanzi possa essere la persona giusta per i saldi valori progressisti e la capacità di ascoltare i cittadini, per il rilancio dell’XI Municipio in quanto unisce alla profonda conoscenza del territorio anche la conoscenza della macchina amministrativa”. Sulla stesa linea anche Gianni Paris della direzione romana del Pd ed Erica Battaglia della direzione regionale: “É tempo per Roma di avviare una nuova stagione: una stagione dove l’unità del Partito Democratico può fare la differenza, e dove lo spirito di servizio alla comunità e la volontà di fare traccino la strada di un buon governo che ha sempre caratterizzato la vita politica e amministrativa del Municipio XI”.

ASSOCIAZIONI E COMITATI

L’appoggio alla candidatura di Lanzi era arrivato nei giorni scorsi anche da parecchie associazioni che operano sul territorio municipale. In una nota infatti l’associazione Finestra laica sul territorio, l’associazione di volontariato Magliana ’80, la Lampada dei desideri, Vivere la gioia, la cooperativa sociale H-anno zero, Serenamente e idea Roma, la cooperativa sociale la Prora e l’associazione culturale Artenova, hanno dichiarato il loro appoggio al segretario Lanzi: “Operiamo da molti anni nel Municipio XI in diversi settori, come la cultura, il sociale, l’ambiente, il volontariato e la solidarietà. Amiamo questo territorio e con le nostre attività siamo impegnati per migliorare la qualità della vita, tramite l’inclusione, il contrasto alle disuguaglianze, la cura e la valorizzazione dei beni comuni, il rafforzamento del senso di comunità, i valori etici e morali. La candidatura di Gianluca Lanzi alle primarie per la selezione del candidato presidente del Municipio XI è una buona notizia per il nostro territorio”.

Anche l’ex consigliere capitolino e ora esponente del Movimento Civico per Roma, Gianluca Peciola, ha commentato positivamente la candidatura di Lanzi, guardando a questa tornata elettorale in un’ottica più ampia: “In Municipio XI si giocherà una sfida fondamentale per il territorio e per la città. Una coalizione civica, democratica, ambientalista e di sinistra si misurerà con le elezioni locali, dopo il fallimento della giunta a 5 Stelle. La destra leghista e post fascista invaderà il territorio con i suoi messaggi di odio, distanti dai bisogni reali dei cittadini. Gianluca Lanzi, con coraggio, ha messo a disposizione il suo impegno per sfidare la marea nera, per rimettere al centro le parole del bene comune, della solidarietà, della politica come atto d’amore verso le comunità”.

Red

(Aggiornamento 28 novembre 2019)