Home Notizie Cronaca Roma

Cabina di regia verso un Giubileo low cost

SHARE
giubileolowcost

Tende e piccoli interventi, dalla Capitale si escludono grandi opere

GIUBILEO LOW COST – Si è svolta ieri la prima riunione della ‘cabina di regia’ che servirà a coordinare l’organizzazione del Giubileo della Misericordia. Roma si prepara ad accogliere turisti e pellegrini, cercando di non lasciare nulla al caso. il Sindaco Marino, presente alla riunione assieme al governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, ha annunciato un ‘un’accoglienza low cost’. Tra le iniziative proposte infatti ci sarebbe anche la preparazione di campi attrezzati per accogliere i volontari in delle tende.

LA CABINA DI REGIA – L’idea generale è quella di non replicare la ‘città cantiere’ dello scorso Giubileo: “Non ci saranno grandi opere ma miglioreremo la rete di trasporto in modo che i pellegrini, una volta arrivati nell’area metropolitana della città, possano spostarsi a piedi e in bicicletta” ha aggiunto Marino. Durante l’incontro è stato anche consegnato un calendario con una serie di eventi principali programmati dalla Santa Sede. Questo per calendarizzare gli eventuali interventi e preparare la città all’afflusso dei pellegrini. “I temi affrontati hanno permesso l’individuazione di alcuni obiettivi condivisi e da percorrere in sinergia tra le diverse istanze della Santa Sede, del Governo italiano, della Regione Lazio e del Comune di Roma Capitale, ciascuna secondo le sue specifiche competenze ed ambiti istituzionali – spiega il Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione – Si è deciso di costituire anche un tavolo di natura più squisitamente tecnica per approfondire i temi di cui sopra, i cui lavori inizieranno in tempi brevi”.

SHARE