Home Notizie Cronaca Roma

Raffica di critiche per l’amministrazione Raggi

La Sindaca si difende: “Noi facciamo parlare i fatti”

SHARE

ROMA – Sull’Amministrazione capitolina continuano ad addensarsi nuvole che con l’avvicinarsi della tempesta perfetta (il maxi sciopero dell partecipate indetto per venerdì 25 ottobre) non fanno di certo presagire il meglio.

Nella mattinata di ieri il leader del Carroccio, Matteo Salvini, è tornato ad attaccare l’amministrazione grillina e la prima cittadina, durante il suo tour nei mercati rionali della Capitale. “Tutte le settimane girerò un quartiere di Roma per raccogliere le firme per chiedere le dimissioni della Raggi e ascoltare i cittadini – ha commentato Salvini in visita in piazza Epiro – Una città così sporca, caotica, trascurata i cittadini non la meritano: lavoriamo per dare finalmente, dopo Marino e Raggi, un sindaco all’altezza. Raggi non merita questa città e i romani non meritano Raggi”.

La replica della Sindaca non è tardata ed è stata affidata al suo account Twitter. La Raggi ha ‘cinguettato’ così: “Mentre @matteosalvinimi fa le solite chiacchiere, noi negli ultimi tre anni abbiamo stanziato 34 milioni per rifare i mercati rionali. Noi facciamo parlare i fatti. #SalviniChiacchierone #GiuLeManiDaRoma”.

Ma le critiche all’operato del M5s romano non sono cessate. Infatti in serata il Campidoglio è stato ancora vittima di attacchi, questa volta però classificabili come fuoco amico. In diretta durante la trasmissione Omnibus su La7, il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha dichiarato che “Roma e l’amministrazione restano un problema”. Per il Ministro si poteva e si doveva fare di più: “È un’esperienza dalla quale potevamo e dovevamo aspettarci molto di più – e ancora – È un progetto politico guidato dalla Raggi ma in qualche modo siamo tutti corresponsabili come Movimento 5 Stelle”.

LeMa