Home Notizie Cronaca Roma

METRO B1: ROMA ATTENDE IL SI DELL’EUROPA

SHARE

È attesa per domani (19/3 ndr) la definitiva archiviazione da parte della Commissione Europea della procedura d’infrazione che avrebbe condannato l’Italia a causa della scarsa chiarezza con cui era stata condotta la gara d’appalto per la realizzazione della Metropolitana B1.

I lavori per la nuova linea di metro che collegherà Roma da Piazzale Jonio a Piazza Bologna finalmente potranno riprendere a pieno regime per consegnare in tempi rapidi alla città questo nuovo nodo di trasporto che potrebbe intervenire drasticamente nell’abbattimento del traffico cittadino, soprattutto in zona tangenziale.

Alemanno: “Atto fondamentale per Roma” – chiara la soddisfazione del sindaco Alemanno che aggiunge:
«La decisione dell’Unione Europea di archiviare la procedura di infrazione nei confronti del Comune di Roma sulla vicenda della linea B1 della metropolitana è un atto estremamente importante perché ci consente finalmente di lavorare per terminare questi lavori che sono fondamentali per la città di Roma».

Marchi: roma avrà le  metropolitane – “L’Amministrazione capitolina non può che accogliere con grande soddisfazione l’annunciata chiusura da parte della Commissione Europea della procedura di infrazione per il prolungamento della B1 fino a Jonio”. E’ quanto dichiara l’assessore alla Mobilità del Comune di Roma, Sergio Marchi.  “E’ l’ennesimo segnale – precisa – che Roma sta andando nella direzione giusta e che dopo tanti anni sarà finalmente possibile realizzare in tempi certi le metropolitane di cui la città ha bisogno. Oltre a prendere atto con soddisfazione della decisione della Commissione – sottolinea l’Assessore – è doveroso precisare che in soli 8 mesi la giunta Alemanno, grazie anche all’interessamento del Governo italiano, è riuscita ad ottenere la chiusura di una procedura di infrazione lasciataci in eredità dal precedente governo della città, a riprova di come la buona amministrazione si realizzi con i fatti e non a parole”. “Questa decisione della Commissione – conclude Marchi – ci consente di confermare l’infondatezza delle polemiche strumentali di queste ultime settimane e di ribadire che la realizzazione delle linee metropolitane è una priorità per la nuova giunta, che punta alla implementazione del trasporto su ferro e delle metropolitane, nonché alla realizzazione dei parcheggi di scambio necessari a dotare Roma di una mobilità sostenibile, sempre più vicina alle esigenze dell’utenza”.


Marco Manieri

SHARE