Home Notizie Cronaca Roma

NOMADI: CONDANNA CORTE D’ASSISE DI ROMA PER MINORENNI RIDOTTI IN SCHIAVITU’

SHARE
SANTORI, PLAUSO ALL’AVVOCATURA CAPITOLINA
"Non possiamo che esprimere la nostra massima soddisfazione per l’esemplare e storica sentenza che ha condannato undici rom per reati che vanno dall’associazione per delinquere alla riduzione in schiavitù di minorenni,

al furto aggravato, a pene comprese tra gli 8 anni e mezzo e gli 11 anni di carcere? lo dichiara Fabrizio Santori, consigliere capitolino del PdL e Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma che continua ?la nostra unica preoccupazione è il mancato rispetto della certezza della pena uno dei gravi e decennali problemi che affliggono la giustizia italiana?.

?Il nostro fermo e orgoglioso plauso non può che andare all?avvocatura del Comune di Roma che in sede di giudizio ha rappresentato i minorenni, finiti nelle mani della banda, essendo stato nominato il sindaco di Roma loro curatore speciale, – conclude la nota ? anche in questo modo, stroncando le organizzazioni criminali che individuano minori rumeni da portare in Italia perché possano rubare sotto la regia di alcuni adulti, possiamo raggiungere l?obiettivo della legalità e del rispetto delle regole all?interno delle comunità dei senza fissa dimora? ha concluso Santori