Home Rubriche City Tips

Roma: al via il progetto “Walking in Rome”

In arrivo 60 nuovi totem informativi in tutta la città

SHARE

ROMA – “Come a Londra e New York arrivano anche nelle strade della nostra città dei totem informativi, ovvero mappe dedicate a turisti e cittadini per scoprire le bellezze di Roma attraverso percorsi in bici, a piedi o con i mezzi pubblici”. Così la Sindaca Virginia Raggi ha salutato l’installazione in piazza Nicosia del primo totem informativo del progetto di wayfinding urbano “Walking in Rome” . “Da settembre a dicembre, installeremo 60 punti informativi in tutta la città, facendo un restyling dei pannelli già posizionati nei parcheggi del car-sharing – ha poi proseguito la prima cittadina – Li trasformeremo così in un aiuto concreto per cittadini e turisti per orientarsi alla scoperta di monumenti, parchi e luoghi di interesse”. Nella creazione dei tracciati sono stati quindi definiti i principali punti d’interesse storico-artistici, integrati con il trasporto pubblico in particolare metropolitane, tram, piste ciclabili, stazioni taxi e i servizi di pubblica utilità, tra cui ospedali, poste, ma anche fontanelle.

IL PROGETTO – Il programma nel complesso prevede la collocazione di 60 nuovi totem, in punti strategici della città. Da settembre a dicembre saranno installati, riutilizzando le strutture già presenti in corrispondenza degli stalli del servizio di car sharing pubblico, gestito da Roma Servizi per la Mobilità. Secondo l’Assessore alla Città in Movimento Linda Meleo i nuovi totem sono utili per la promozione della mobilità sostenibile, strumenti che renderanno più semplice vivere la città, incentivando la mobilità pedonale e ciclabile. In quest’ottica da settembre sono previste attività di comunicazione per la diffusione del progetto nell’ambito della Settimana della Mobilità Europea.