Home Rubriche City Tips

Il futuro dell’auto passa da Roma con Automechanika e MoTechEco

SHARE
foto conferenza stampa Automechnaika Motech Eco

Roma, capitale europea dell’auto del futuro. L’accordo tra le due fiere italiane del settore automotive, Automechanika Roma, manifestazione dedicata agli autoriparatori, ai produttori e distributori di ricambi e macchinari per l’assistenza alle auto, organizzata da Fiera di Francoforte, e MoTechEco, Salone della mobilità sostenibile, promosso dal Comune di Roma, è stato presentato alla stampa ieri martedì 15 dicembre 2009, presso la Sala dell’Arazzo in Campidoglio.
Dall’11 al 14 febbraio 2010, presso la Nuova Fiera di Roma, la migliore industria per la  produzione di automobili ed i professionisti del post vendita si presenteranno per la prima volta assieme in un evento italiano di livello internazionale.
L’Industria della produzione di auto e quella del Post-Vendita, sebbene legati reciprocamente da un’indissolubile vincolo di funzionalità ed efficienza, non si erano mai trovati in Italia in una unica fiera, fin dagli storici inizi del Salone di Torino.
MoTechEco, primo salone internazionale dedicato ai progetti e alle tecnologie utili a “muoversi meglio rispettando l’ambiente”, si ripresenta alla sua terza edizione forte del grande successo ottenuto lo scorso anno: 40.000 visitatori, 200 giornalisti accreditati, più di 50 articoli pubblicati sui quotidiani nazionali e locali, oltre ai numerosi spazi dedicati alla manifestazione dai telegiornali. MoTechEco si propone nuovamente come un importante luogo di confronto e dibattito tra le istituzioni pubbliche, le aziende e i cittadini comuni.
Automechanika è la fiera internazionale dedicata all’industria dell’assistenza, della manutenzione e al post-vendita delle auto, fiore all’occhiello di Messe Frankfurt, un brand globale che, oltre alla fiera madre biennale Automechanika Francoforte (4.680 espositori da 80 paesi e 166.000 visitatori da 146 Paesi nell’ultima edizione), organizza dodici fiere Automechanika in tutto il mondo. Automechanika Roma. Nella sua prima edizione, del 2008, ha totalizzato oltre 250 espositori di cui il 30% esteri e oltre 15.000 visitatori professionali del mondo dell’assistenza alle auto e ai mezzi di trasporto.
Quest’anno, per rendere ancora più accessibile, autorevole ed eccezionale la fiera, l’ingresso sarà gratuito e Automechanika Roma si varrà della collaborazione delle principali associazioni di categoria dei professionisti dell’auto, tra cui, per citarne alcuni, CNA Roma, Confartigianato Autoriparazione, ADIRA (Associazione Italiana Distributori Ricambi), Federaicpa (Federazione Concessionari automobilistici) ASCAR (Associazione produttori di Tuning) e il Cnos Fap, Polo formativo auto motive dei Salesiani, che sono partner dell’iniziativa e che organizzeranno diversi eventi nel corso di Automechanika Roma.
All’incontro di presentazione dell’accordo tra le due manifestazioni hanno partecipato Donald J. Wich, Amministratore Delegato di Messe Frankfurt Italia Srl, Giulio Zumstein, Presidente di MoTech Onlus, Thomas Aukamm, Direttore di Automechanika Francoforte, Adolfo Panfili, Delegato del Sindaco per la Sanità e Sergio Marchi, Assessore alla Mobilità e ai Trasporti del Comune di Roma.

Programma:

Convegni Automechanika Roma – MoTechEco 2010
Nuova Fiera di Roma, 11-14 febbraio 2010
Giovedì 11 febbraio ore 9.30
Benvenuto del Sindaco di Roma, Gianni Alemanno
Benvenuto del Vicepresidente della Regione Lazio, Esterino Montino
Benvenuto del Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti

Giovedì 11 febbraio ore 10.00

“La Green Economy rilancia il settore dell’auto. Strategie e tecnologie per combattere la crisi e risparmiare su consumi ed emissioni”
Prima sessione:
“Il futuro dell’auto passa per Roma, ibrido, bifuel, metano, elettrico e Gpl, le Case presentano le nuove soluzioni di mobilità sostenibile”.
Emissioni, inquinamento, cambiamenti climatici, progressivo esaurimento delle risorse e aumento del prezzo del petrolio hanno reso necessaria la crescita  degli investimenti nel settore delle fonti energetiche rinnovabili e dello sviluppo di nuove tecnologie pulite. Le aziende operanti nel settore della mobilità e i costruttori automobilistici sentono la necessità di percorrere questa nuova strada e di trovare soluzioni efficaci che, oltre ad aiutare l’ambiente, possano offrire notevoli potenzialità di sviluppo e profitto. Uno sviluppo che porterebbe, di riflesso, ad una solida ripresa economica del mondo dell’automobile  e dei settori ad esso collegati.
A cura di MoTechEco 2010
Seconda sessione:
“Cambia la motorizzazione dei veicoli, come e quanto cambieranno assistenza e aftermarket: il futuro è già arrivato!”.
Focus sull’aftermarket e sul post vendita dei nuovi modelli: come si riparano e quanto costerà riparare le auto con nuove motorizzazioni? Ci sarà ancora spazio per gli autoriparatori indipendenti o gli automobilisti si rivolgeranno agli autoriparatori delle case auto? Come e dove potranno essere ricaricate e controllate  le evolute batterie che equipaggeranno le vetture del futuro? Si apriranno nuovi business legati al mondo dei Servizi? Sono questi i principali interrogativi che il mondo dell’assistenza si pone alla vigilia di quella che si presenta come un’invasione di auto sempre più innovative, ecologiche e basate sull’ elettronica.
A cura di Automechanika Roma

Giovedì 11 febbraio ore 15

“Il futuro della formazione per gli autoriparatori”
Come si preparano e  formano i futuri Tecnici dell’Assistenza? Come ci vengono incontro le nuove tecnologie per l’apprendimento in un settore in continua evoluzione come quello dell’assistenza ai veicoli? Il Polo Automotive Cnos fap dei Salesiani, con la sua decennale esperienza che lo ha portato a  formare migliaia di giovani a questo mestiere,ci introdurrà in questo affascinante e sempre più indispensabile mondo.  Come già nel 2008 anche in questa edizione i coordinatori del Polo Cnos Fap e i loro giovani allievi che si affacciano al mercato dell’autoriparazione porteranno una ventata di freschezza e di forze nuove nel contesto di Automechanika 2010.
A cura di Cnos Fap, Polo auto motive per la formazione
Giovedì 11 febbraio ore 15
“Fragilità e Mobilità sociale”
Spazio ai temi sociali con il convegno “Fragilità e Mobilità sociale” durante il quale medici di fama internazionale e i maggiori esperti di sistemi e modalità di trasporto discuteranno dei danni clinici e psicologici provocati all’uomo dall’inquinamento stradale e dalle barriere architettoniche.
A cura di MoTechEco 2010

Venerdì 12 febbraio 2010 ore 10

La Block Exemption è già finita o ritorna più forte?
Cosa succederà al mondo della distribuzione e del post vendita automobilistico a pochi mesi dalla decisione della Ue sul rinnovo della BER (Block Exemption Regulation) prevista per il 31 maggio 2010? Fino ad ora quello conosciuto come Direttiva Monti, ha cambiato il mondo della distribuzione delle automobili e di conseguenza quello dell’assistenza e della vendita dei ricambi, assoggettandolo a un regime di concorrenza specifico, diverso dagli altri settori. Ora per la vendita delle auto nuove e per la loro assistenza così come per la distribuzione dei ricambi le strade si potrebbero dividere. Cosa ne pensano i professionisti di questo settore. Produttori di auto,di ricambi, concessionari, distributori e autoriparatori, a confronto con la Commissione Europea.
A cura di Automechanika Roma.
Con la partecipazione delle associazioni di categoria dell’automotive UNRAE, Federaicpa, Cna Servizi alle Comunità, Confartigianato Autoriparazione, ADIRA, Associazione Italiana Distributori di ricambi indipendenti, Campagna Europea R2Rc (Right to repair Cars), dei rappresentanti delle Case Auto.
Conclusioni:  Commissione Europea.

Venerdì 12 febbraio ore 10

“L’educazione dei giovani, presupposto essenziale della sicurezza”
Ogni anno sulle strade italiane scompare un paese di 6.000 abitanti. Le Istituzioni, le Case automobilistiche e le Associazioni sono in continua attività per limitare il numero di incidenti e delle vittime e raggiungere così l’obiettivo del 2010. Cosa stiamo facendo? Siamo vicini alla meta?
Durante il convegno, dedicato ai ragazzi, sarà organizzato un vero e proprio spettacolo con proiezioni video e attività per coinvolgere i giovani presenti in sala. Grazie alle numerose associazioni coinvolte e agli enti partecipanti, i ragazzi, durante questo momento di svago, potranno apprendere l’importanza del corretto uso del casco e delle cinture di sicurezza e, allo stesso tempo, valutare la necessità di uno stile di guida più responsabile.
A cura di MoTechEco 2010

Venerdì 12 febbraio 2010 ore 15

CNA e Confartigianato insieme per gli autoriparatori romani.
Presentazione del nuovo consorzio creato dalle due associazioni di categoria per raccogliere gli autoriparatori della capitale.
Sabato 13 febbraio 2010 ore 10
Il nuovo tempario per i Carrozzieri
A cura di Confartigianato Autoriparazione: l’associazione presenta al pubblico ai carrozzieri ed alle compagnie di assicurazione un nuovo tempario per la quantificazione dei tempi di lavoro necessari alla riparazione delle autovetture.
Sabato 13 febbraio 2010 ore 11.30
Rc Auto: il risarcimento diretto e la categoria dei carrozzieri.
A cura di Cna Servizi alle Comunità. L’associazione di autoriparatori si confronta con le istituzioni, le compagnie di assicurazione, le associazioni di consumatori, sugli effetti del nuovo sistema di regolamentazione della Rc Auto a due anni dalla sua entrata in vigore, presentando le ragioni dei carrozzieri che ne chiedono una modifica, a tutela della loro professionalità e della tutela del diritto di scelta degli automobilisti.

Sabato 13 febbraio 2010 ore 15

Meeting AIRFAL
L’Associazione delle officine autorizzate Fiat incontra i suoi Partner, per una collaborazione orientata a migliorare il Servizio al Cliente.

Marzia Lazzerini