Home Rubriche Food & Beverage

I piatti thailandesi facili da preparare a casa

SHARE

Il cibo thailandese è particolarmente amato per i suoi intensi aromi e per i suoi colori inusuali. Perfetto per qualsiasi tipo di pasto, dalla colazione fino alla cena, è divenuto sempre più amato anche in Italia, dove ormai sono presenti una moltitudine di ristoranti che offrono questa tipologia di cucina. Per quanto possa sembrare complesso, preparare un piatto thailandese è davvero molto semplice e fattibile anche tra le mura domestiche, magari per sorprendere il vostro amato o gli amici. È perciò un’ottima scelta, soprattutto se tra i vostri ospiti sono presenti persone che seguono un’alimentazione vegetariana e vegana. La cucina thailandese è difatti caratterizzata nella maggior parte dei casi da riso, verdure, frutti tropicali e spezie. Vediamo assieme alcuni dei piatti tipici thailandesi che si possono preparare in poco tempo a casa.

Il pasto thailandese

La cucina thailandese è una delle cucine che più unisce i commensali, servendo i vari pasti in grandi piatti da dove tutti possono prendere la loro porzione e abbinarla alla ciotola di riso che viene servita a ciascun ospite. La cucina thailandese è spesso caratterizzata da sapori molto piccanti e temperature elevate, con l’utilizzo frequente di spezie come il curry. Per quanto riguarda i metodi di cottura, si preferisce principalmente la frittura, alternata alla griglia. Rispetto alle cucine di altri stati, quella thailandese risulta essere molto economica, spendendo approssimativamente tre euro a pasto. La colazione thailandese è molto abbondante ed è caratterizzata da minestra di riso, polpette di maiale, uova in camicia e frittata. Le usanze occidentali di bere tè o caffè sono state adottate negli ultimi decenni solo dalle famiglie più benestanti. Il pranzo solitamente è composto da un piatto di pasta o di riso, conditi in vari modi. La cena, momento in cui abitualmente si riuniscono tutti i membri della famiglia, prevede del riso in bianco diviso in ciotole e un piatto comune con il condimento da condividere.

Fonte: Pixabay

Som Tam

Il som tam o som tum, contrariamente alla maggior parte dei piatti thailandesi, è una tradizionale insalata fredda (insalata di papaya), golosa e facilissima da preparare. È caratterizzata da pomodoro, peperoncino, arachidi, gamberetti e papaya, e costituisce il piatto perfetto da preparare in poche mosse, durante le stagioni più calde. È dunque una scelta ottima anche per un’alimentazione vegetariana, sostituendo i gamberetti con verdure (o con alimenti a base di soia).

Fonte: Pixabay

Pad Thai

Il pad thai è un piatto caratterizzato da noodle conditi con salsa di soia, tamarindo, gamberi, aglio e molto peperoncino, spesso con l’aggiunta di frittata e tofu arrostito. In Thailandia è possibile gustare questo piatto tipico presso gli stand dello street food in cui vengono preparati spaghetti e altre tipologie di cibi. Se non state ancora organizzando un viaggio in Thailandia, potrete gustarne i sapori tipici sperimentando la preparazione di piatti thailandesi a casa, oppure affidandovi alla consegna di Deliveroo per gustare la cucina dei molti ristoranti thailandesi presenti in Italia.

Fonte: Pixabay

Khao Pad

Il khao pad è uno dei piatti più tradizionali della Thailandia. Consiste in un piatto di riso fritto facile da preparare, molto gustoso e soprattutto leggero. Potrete preparare il khao pad a casa, utilizzando riso, gamberetti, uova, piselli e coriandolo. Sorprendete i vostri ospiti, servendo il khao pad a forma di tortino o all’interno di mezzo ananas scavato.

Fonte: Pixabay