Home Cultura Cinema

Freaks out

Dopo Lo chiamavano Jeeg Robot, Gabriele Mainetti riporta il cinema italiano oltreoceano e riprende il filone dedicato ai supereroi. Freaks out è sicuramente uno dei film italiani più riusciti degli ultimi anni: è un concentrato di film, e citazioni, in un’unica pellicola, un blockbuster dotato di una storia potente e appassionante, una mistura di effetti speciali veramente ben calibrati e di personaggi al limite, tipici della cultura italiana, ma in fondo diversi, più orientati alla straordinarietà. Durante la seconda guerra mondiale, un gruppo di supereroi composto da una ragazza elettrica, un uomo lupo, un nano calamita e un dominatore di insetti, proverà a cambiare le sorti della storia, loro e del cinema italiano.

Regia: Gabriele Mainetti

Ads

Sceneggiatura: Gabriele Mainetti

Interpreti: Claudio Santamaria, Aurora Giovinazzo, Pietro Castellitto, Giancarlo Martini, Giorgio Tirabassi

(ITA, BEL 2021)

Marco Etnasi

Previous articleMunicipio XII: servono tempo, preparazione e pazienza per affrontare le tante questioni aperte
Next articleViale dei Colli Portuensi: ancora 5 mesi per la riapertura?