Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Offspring – Americana

Grunge, britpop e tante boy band hanno invaso la scena musicale degli anni Novanta, ma soltanto gli Offspring sono riusciti ad abbattere il muro del mainstream con l’album Americana. Pionieri dell’alternative punk rock commerciale, il quartetto californiano ha sfornato un disco altamente ribelle per gli standard pop.

Purtroppo non c’è molto da dire, se non quanto la diffusione della clip di “Pretty Fly (for a White Guy)” abbia aiutato il disco, molto più delle numerose rotazioni in radio, a spiccare il volo. Infatti, negli anni dell’epoca d’oro di MTV, i video erano altrettanto seguiti ed ascoltati quanto i pezzi in cuffia e questo brano degli Offspring è diventato sicuramente iconico anche e soprattutto per le avventure del protagonista del video. Questo brano è stato un fenomeno culturale a sé stante, catturando l’attenzione delle masse e raggiungendo le vette delle classifiche internazionali. Con il suo ritornello contagioso e il testo tagliente, la canzone si prende gioco della cultura pop e delle persone che cercano di vivere una vita di finzione per essere “alla moda”.  Il climax di Americana quindi è sicuramente “Pretty Fly (for a White Guy)”, senza dimenticare però brani come “Why Don’t You Get a job?” o “The Kids aren’t Alrigth”. Americana degli Offspring è un album rivoluzionario, che ha ridefinito il panorama del punk rock commerciale sapendo sfruttare sonorità diffuse, ironia e tanto talento nell’utilizzare il video come mezzo di diffusione.

Ads

Riccardo Davoli

Previous articleLavori Ponte di Ferro: spostata la stele in ricordo delle dieci donne uccise nel 1944
Next articleIl cuore di un uomo