Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Trainspotting – Music from the Motion Picture

Nel rivedere Trainspotting poco tempo fa in dvd mi sono convinto di dover scrivere due righe su una delle colonne sonore più iconiche degli ultimi trent’anni. Dopo tutto, da quando ho cominciato il percorso qui su Urlo, non vi ho mai portato una soundtrack nel giornale e questa è l’occasione che attendevo. Dopo aver solcato, in questi mesi, il terreno brit pop anni 90’s a più riprese, ecco la recensione di Trainspotting. Esattamente, sì perché con questo vinile ci troviamo davanti una soundtrack leggendaria. C’era il brit pop di Blur, Pulp ed Elastica e i mantra allucinati dei Primal Scream. C’era la musica rock e quella da rave, con le percussioni selvagge di Goldie e la struggente “Born Slippy” degli Underworld. Ogni sonorità di tendenza era contenuta in questo disco, facendo schizzare l’hype del film oltre che in sala anche in classifica musicale. Insomma, la colonna sonora di Trainspotting racchiude tutto quello che poteva essere considerato nuovo ed eccitante in Gran Bretagna a metà degli anni Novanta, insieme a meravigliose canzoni d’amore tossico come “Lust For life” di Iggy Pop e “Perfect day” di Lou Reed. Un mix che seppe conquistare un’intera generazione tanto ieri quanto ancora oggi.

Riccardo Davoli

Ads
Previous articleIl latte dei sogni
Next articleNuovo Cinema Paradiso