Home Rubriche Go Green

Municipio IX: la raccolta porta a porta arriva a Spinaceto e al Laurentino

La richiesta di estendere il servizio arriva nel contratto di servizio di AMA, ora si dovrà riorganizzare la raccolta per estenderla anche a questi quartieri

MUNICIPIO IX – Anche i quartieri di Spinaceto e Laurentino saranno serviti dalla raccolta dei rifiuti porta a porta. L’annuncio è arrivato nei giorni scorsi da parte della Presidente del Municipio IX, Titti Di Salvo, dall’Assessore con delega ai Rifiuti, Augusto Gregori e dal Presidente della commissione ambiente, Manuel Gagliardi. I due popolosissimi quadranti, proprio per questo esclusi in passato dall’estensione del servizio, presto potrebbero abbandonare la raccolta stradale e quindi i cassonetti sui marciapiedi.

IL PORTA A PORTA

La notizia arriva dopo la richiesta, da parte dell’Assessora capitolina all’Ambiente, Sabrina Alfonsi, di inserire nel contratto di servizio dell’AMA l’allargamento del porta a porta a questi quadranti. Dal Municipio IX salutano questa notizia come “il riconoscimento della battaglia che il Municipio IX assieme ai comitati ed ai cittadini fanno da anni – si legge in una nota – Un passo avanti concreto verso l’aumento della raccolta differenziata, già oggi quasi al 70% e un passo decisivo sia per ridare decoro che per eliminare il degrado dei rifiuti abbandonati fuori dai secchioni stradali”.

Ads

L’ESTENSIONE DEL PORTA A PORTA

La richiesta di estendere la raccolta ad altri territori viene da lontano. Già nel 2013, quando i primi territori dismisero i cassonetti stradali, arrivarono le prime richieste per un ampliamento anche ai quartieri più popolosi del territorio: “L’estensione della raccolta porta a porta la chiedemmo nel 2013 e nel 2022 prende finalmente corpo – seguitano Di Salvo, Gregori e Gagliardi – Sarà necessaria una stretta collaborazione tra Municipio IX, Assessorato all’ambiente di Roma e Ama s.p.a. per l’attuazione di questa scelta epocale, e sicuramente l’apertura di una continua interlocuzione con i cittadini del quartiere per renderla realizzabile in tempi brevi”. Al momento dal Municipio IX non possono prevedere una tempistica per l’estensione del servizio. Saranno sicuramente necessarie delle riorganizzazioni per permettere la raccolta.

Redazione

Previous articleOver 50 e tecnologia: minicorso online gratis per la comunicazione digitale
Next articleL’educazione sessuale a scuola: cultura o tabù?