Home Municipi Municipio IX

Trigoria alle prese con il traffico e una rete stradale in ginocchio

La segnalazione del coordinamento di Fdi in Municipio IX punta il dito contro lo stato in cui versano le strade del quadrante.

TRIGORIA – Non è la prima volta che i cittadini del quartiere Trigoria lamentano problemi di sicurezza stradale. A partire dall’illuminazione scarsa, per poi passare alla segnaletica quasi invisibile o le continue buche pronte ad aprirsi con poche gocce di pioggia. Come se non bastasse poi l’intero quartiere è da sempre percorso da mezzi pesanti, nonostante il limite di velocità a 30Kmh imposti su alcuni tratti della strada principale.

UNA VIABILITÀ IN GINOCCHIO

I TIR, spiega Laura Pasetti del Coordinamento di Fdi, provengono “dalla Via Pontina troppo trafficata e spesso bloccata da traffico ed incidenti – inoltre – Subito dopo l’imbocco di Trigoria da Castel Romano la strada è smantellata in varie parti dalle radici dei pini secolari, vige un ridicolo limite di velocità di 30 km/h e la prostituzione è ancora radicata sul territorio. A questi annosi problemi si aggiungono quelli legati alla totale mancanza di regolari parcheggi nella parte centrale del quartiere e soprattutto di marciapiedi che consentano il transito pedonale sulla via principale”.

Ads

ANCORA IN ATTESA DI UNA PIAZZA

Nemmeno i pedoni del quartiere se la passano bene, soprattutto per l’assenza di una vera piazza che possa funzionare da punto di aggregazione, dove passeggiare e riunirsi in sicurezza: “La piazza tanto attesa dai cittadini resta un campo di erba verde non fruibile. Questi ultimi problemi citati, penalizzano fortemente le attività commerciali presenti sul territorio che soprattutto in questo periodo di necessaria ripresa economica hanno il bisogno di agevolare la propria clientela”.

Red

Previous articleLa Casa del Cinema si apre alla creatività al femminile
Next articleChe fine hanno fatto i 50mila alberi promessi dalla UEFA