Home Municipi Municipio VIII

Garbatella: parco Caduti del Mare chiuso per voragine

Sabato scorso nell’area verde di via Pullino si è aperta una voragine che ha reso necessario chiudere il parco

SHARE

GARBATELLA – Dopo quella apertasi negli scorsi mesi in Parco Scott, un’altra area verde del Municipio VIII è stata chiusa a causa di una voragine. Questa volta sono i cancelli del Parco Caduti del Mare a chiudersi. La voragine si è aperta nella giornata di sabato su un lato della collina all’interno del parco a due passi dalla stazione Metro Garbatella.

LA CHIUSURA DEL PARCO

Immediato l’intervento del Municipio VIII e della Polizia Locale, che ha immediatamente interdetto l’area e deciso per la chiusura al pubblico del parco. “Abbiamo richiesto intervento e attendiamo riscontro dal competente Dipartimento ambiente del Comune di Roma e Acea, affinché dopo le verifiche del caso sia risolta quanto prima la situazione”, afferma l’assessore all’Ambiente del Municipio VIII, Michele Centorrino, che invita la popolazione a non accedere al parco per alcun motivo.

 

IN ATTESA DELLE INDAGINI SULLA VORAGINE

Sulla vicenda è intervenuto il capogruppo del M5s in Municipio VIII, Enrico Lupardini, che ha potuto esaminare la voragine: “Il cratere non è molto esteso e neanche troppo profondo – spiega Lupardini – L’area è stata messa subito in sicurezza e recintata con le apposite reti di protezione. Successivamente è stato anche interdetto l’accesso ai cittadini del Parco in quanto si è notato che alcune persone hanno tentato di scavalcare la rete. La preoccupazione però rimane ed è molta – conclude Lupardini – in quanto questo cedimento potrebbe essere un segnale di allarme per altre caverne sotterranee e rimaniamo quindi in attesa di indagini da parte dei Tecnici per un sopralluogo”.

LeMa