Home Municipi Municipio VIII

Tintoretto e Massimina: due ‘spaccate’ in 48 ore

Due furti in banca con la tecnica della ‘spaccata’ a segno in poche ore a Roma

SHARE
La sede Unicredit al Tintoretto (foto dal gruppo Police Activity Italia)

ROMA – La tecnica della ‘spaccata’ è ormai nota, si tratta di un colpo ad una banca utilizzando un carroattrezzi per spaccare la vetrina della filiale, per poi rubare il bancomat e fuggire.

TINTORETTO

Il primo di questi colpi è andato a segno nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 marzo in via Simone Martini in zona Tintoretto ai danni di una filiale di Unicredit. Qui alle 3 di notte circa un gruppo di malviventi, dopo aver sfondato la vetrina della banca, è fuggita con la cassa continua del dispositivo ATM.

MASSIMINA

Poche ore dopo, alle 23.00 circa di domenica 29 marzo, è la volta della Banca di Credito Cooperativo di Roma a Massimina. Qui i ladri sono fuggiti con il bancomat a bordi del carroattrezzi utilizzato per sfondare la vetrina. Gli agenti del commissariato Aurelio hanno acquisito le immagini della video-sorveglianza e stanno procedendo alle indagini.

Red