Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19, i dati del 14 aprile DA Asl e ospedali: nel Lazio 143 nuovi positivi

D’Amato contro i test commerciali: “Non consentiremo a nessuno di fare affari su queste questioni”

SHARE

ROMA – Sono stati diramati i dati provenienti dalle Asl e dalle aziende ospedaliere del Lazio. Sono 143 i nuovi casi registrati oggi, 20 più della giornata di ieri. Sono uscite dall’isolamento 17.117 persone (erano 16.174 ieri), mentre sono 12 i pazienti deceduti nelle ultime 24 ore (erano 5 nella giornata di ieri).

Intanto l’assessore D’Amato è intervenuto con una nota stampa in merito alla questione dei test sierologici e alla possibilità che questi si trasformino in un business per i privati: “I singoli test commerciali effettuati fuori da protocolli nazionali e regionali non assumono alcun significato per il Servizio sanitario regionale e non sono validati dall’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani che ha condotto la sperimentazione – ha commentato l’assessore – L’epidemia va contrastata innanzitutto sul territorio potenziando i servizi con le USCAR (unità mobili) e con il reclutamento di circa 600 infermieri. Trovo immorale chiedere soldi ai cittadini, già costretti a tanti sacrifici, a volte anche centinaia di euro, senza alcuna validazione scientifica al di fuori di un contesto di analisi di sieroprevalenza addirittura pubblicizzando sui social test COVID come patentino di immunità. Non consentiremo a nessuno di fare affari su queste questioni”.

I DATI DELLE ASL DEL LAZIO DEL 14 APRILE 2020

Asl Roma 1: 6 nuovi casi positivi. 2041 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Chi esce dalla sorveglianza domiciliare è tre volte superiore di chi ne entra. Prosegue il monitoraggio nelle RSA e case di riposo del territorio.

Asl Roma 2: 16 nuovi casi positivi. 153 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Il 25% degli operatori sanitari è stato sottoposto a sorveglianza sanitaria. Prosegue la sorveglianza sanitaria su Villa Fulvia e altre RSA.

Asl Roma 3: 4 nuovi casi positivi. 2017 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. 2 decessi: un uomo di 75 anni e un uomo di 92 anni, entrambi con patologie pregresse. Chi esce dalla sorveglianza domiciliare è tre volte superiore di chi ne entra.

Asl Roma 4: 31 nuovi casi positivi di cui la maggior parte riferibili ai cluster delle case di riposo di Fiano Romano e Campagnano. 2360 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli sulle RSA e case di riposo del territorio. Il 52% degli operatori sanitari sono stati sottoposti a sorveglianza sanitaria.

Asl Roma 5: 6 nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 91 anni con patologie pregresse. 2246 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Controllate 156 case di riposo e strutture per anziani del territorio.

Asl Roma 6: 64 nuovi casi positivi di cui la maggior parte riferibili al San Raffaele di Rocca di Papa su cui è in corso un audit a cura della Asl competente e del SERESMI. 8 decessi: un uomo 75 anni, una donna di 87 anni, un uomo di 85, un uomo di 80, un uomo di 86, una donna di 92 anni, una donna di 96 anni e un uomo di 58 anni, tutti con patologie preesistenti. 88 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Controlli anche in altre RSA e case di riposo del territorio.

Asl Frosinone: 5 nuovi casi positivi. 0 decessi. 22 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo.

Asl Latina: 4 nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 97 anni con pregresse patologie. 5720 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Le persone uscite dall’isolamento domiciliare sono 5 volte maggiori di chi ne entra.

Asl Rieti: 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 15 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Si sono conclusi i controlli su tutte le 70 case di riposo del territorio. Il 64% del personale sanitario è stato sottoposto a sorveglianza.

Asl Viterbo: 6 nuovi casi positivi. 0 decessi. 2455 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Proseguono i controlli nelle strutture per anziani e RSA del territorio.

LA SITUAZIONE NELLE AZIENDE OSPEDALIERE

Azienda Ospedaliera Sant’Andrea: 111 pazienti ricoverati, di cui 22 in terapia intensiva. 0 decessi. l’83% degli operatori sanitari è stato sottoposto a sorveglianza sanitaria.

Azienda Ospedaliera San Camillo: Il 30% del personale sanitario è stato sottoposto a sorveglianza sanitaria.

Azienda Ospedaliera San Giovanni: Non si registrano nuovi casi positivi in accesso al pronto soccorso nelle ultime 48 ore.

Policlinico Umberto I: 141 pazienti ricoverati, di cui 18 in terapia intensiva. Deceduta una donna di 82 anni con gravi patologie pregresse. 4 pazienti sono guariti. Il decorso post operatorio dei 2 trapianti di polmone eseguiti è nella norma.

Policlinico Tor Vergata: 4 pazienti sono guariti. 2 decessi: un uomo 85 anni e una donna 79 anni. Il 50% del personale sanitario è stato sottoposto a sorveglianza sanitaria.

Policlinico Gemelli: Deceduta una donna 79 anni con patologie pregresse. 183 pazienti ricoverati, di cui 29 in terapia intensiva al Covid Hospital Columbus. 123 in isolamento domiciliare la Marriott Hotel.

Policlinico Campus Biomedico di Roma: 24 ricoverati di cui 12 in terapia intensiva al Covid Center Campus Biomedico.

Ares 118: Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini.

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: Nella giornata di ieri gestiti 49 pazienti sospetti. A ricovero 9 bambini e 6 mamme positive. Dimessi 4 pazienti clinicamente guariti, 2 di Viterbo e 2 di Frosinone.

IFO: Operativo da oggi il laboratorio per test covid19.

Red