Home Notizie Cronaca Roma

Roma: arrivano 15 compostiere elettromeccaniche

Saranno installate in diverse realtà istituzionali tra cui Università, strutture pubbliche ospedaliere, istituti comprensivi, caserme

ROMA – Ama Spa ha firmato e trasmesso la sottoscrizione del contratto con la Società Infratech per la fornitura di 15 compostiere elettromeccaniche da 80 t/anno per la durata di 5 anni. È in questo modo che Roma, si legge in una nota diramata dal Campidoglio, “conferma gli impegni assunti in tema di prevenzione e accede ai contributi regionali in favore delle iniziative che incentivano il compostaggio e l’auto compostaggio”.

RIDURRE LA PRODUZIONE DI RIFIUTI

Grazie al lavoro di informazione e sensibilizzazione di questi mesi siamo riusciti a coinvolgere diverse realtà istituzionali tra cui Università, strutture pubbliche ospedaliere, istituti comprensivi, caserme – si legge nella nota ripresa anche dall’Assessora capitolina ai Rifiuti, Katia Ziantoni – L’iniziativa rientra tra gli obiettivi di riduzione della produzione dei rifiuti che si aggiungono ad ulteriori azioni già intraprese, come la lotta allo spreco alimentare e l’eliminazione delle plastiche monouso”.

Ads

I TEMPI DEL PROGETTO

La società con cui Ama ha sottoscritto un contratto si occuperà anche delle infrastrutture ed impiantistiche propedeutiche all’installazione delle compostiere. Il posizionamento di queste strutture dovrebbe iniziare già nel mese di luglio e si concluderà ad ottobre, entro i termini fissati dal bando regionale la cui scadenza è prevista per la fine dell’anno.

Red

Previous articleDal centrosinistra in Municipio XI e XII si torna a chiedere un tavolo sul futuro del Forlanini
Next articleRoma: arrivano 10 nuovi bus nel deposito Magliana