Home Notizie Cronaca Roma

Un minuto di silenzio per le vittime del Coronavirus

Un ricordo per chi non ce l’ha fatta e un ringraziamento a medici e infermieri per il loro lavoro

SHARE

ROMA – Oggi alle ore 12 tutta l’Italia si è fermata un minuto per ricordare le vittime del Covid-19. Il Comune di Roma e tutti i sindaci d’Italia hanno osservato un minuto di silenzio in memoria di tutti quelli che non ce l’hanno fatta. La celebrazione, che si è tenuta in Piazza del Campidoglio oggi ed è stata condivisa sul profilo della Sindaca, è stata dedicata anche ad onorare la determinazione e l’impegno di medici, infermieri e operatori sanitari.

COMUNE E REGIONE SI FERMANO PER UN MINUTO

“In questo momento tutta Italia si stringe insieme per ricordare le vittime del Coronavirus”, ha detto la prima cittadina di Roma, Virginia Raggi. La Sindaca, che oggi ha parlato pubblicamente, ha ricordato tutti i cari scomparsi, le persone, dice, “a cui non siamo riusciti neanche a dare l’ultimo saluto. È una ferita che unisce il Paese. Un dolore che ci spinge ad essere comunità”. La Raggi ha poi parlato ringraziato tutte le figure professionali che continuano a svolgere il proprio lavoro in questi giorni di lotta incessante contro il virus: “Insieme a tutti i sindaci d’Italia vogliamo anche onorare lo straordinario lavoro di tutti coloro che sono in prima linea. Mi riferisco a medici, infermieri, operatori sanitari, cassieri, autisti dei bus, farmacisti, tassisti, uomini e donne delle forze dell’ordine e della Protezione civile, i volontari che stanno affrontando queste giornate delicate con grande impegno e dedizione. Restiamo uniti. Insieme ce la faremo”.
E alle 12 oggi si è fermata anche la Pisana: “Alle 12 la Regione Lazio, la Giunta si ferma in raccoglimento, per esprimere con un piccolo gesto il cordoglio verso chi ci ha lasciati. Vicini al dolore delle famiglie che hanno perso i loro cari”, ha scritto in un tweet il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori.

Apt