Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: arrivano a 1.218 i nuovi casi nel Lazio

Assessore D’Amato: “Bisogna mantenere alta l’attenzione, una terza ondata rischierebbe di frenare anche la campagna vaccinale appena avviata”

ROMA – A pochi giorni dall’arrivo in Italia dei primi vaccini torna a crescere il dato dei contagi nel bollettino quotidiano diramato dal Ministero. Sono infatti 11.212 i nuovi contagi a fronte di 128mila tamponi, mentre si contano 659 decessi. Ieri i nuovi casi erano stati 8.585 rilevati su 68.681 tamponi, mentre i morti erano 445.

I DATI DEL LAZIO

Si è conclusa da poco alla presenza dell’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19. Nella giornata di oggi su oltre 11 mila tamponi nel Lazio (+1.782 rispetto a ieri) si registrano 1.218 casi positivi (+252), 54 decessi (+7) e +2.549 guariti. “Aumentano i casi, i tamponi, i decessi e i ricoverati, mentre diminuiscono le terapie intensive – commenta l’assessore D’Amato – Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%. I casi a Roma città rimangono sotto quota 500. Bisogna mantenere alta l’attenzione, una terza ondata rischierebbe di frenare anche la campagna vaccinale appena avviata. Invito alla cautela sul tema della riapertura delle scuole per le secondarie superiori”.

Ads

TUTTI I DATI DALLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma 1 sono 240 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano undici decessi di 69, 75, 78, 81, 83, 84, 85, 87, 90, 92 e 94 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 127 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Cinquantuno sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano dodici decessi di 73, 73, 76, 77, 81, 83, 83, 84, 87, 87, 90 e 99 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 123 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dieci decessi di 66, 76, 77, 78, 78, 81, 82, 89, 90 e 91 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 66 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 5 sono 66 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 63, 73 e 80 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 233 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dieci decessi di 56, 59, 59, 82, 84, 85, 87, 92, 93 e 93 anni con patologie.

Nelle province si registrano 363 casi e sono otto i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 148 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Due casi sono di rientro dalla Spagna. Si registrano due decessi di 86 e 89 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 142 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 71, 73, 82, 88 e 96 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 53 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl di Rieti si registrano 20 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 86 anni con patologie.

Red

Previous articleAncora maltempo su tutto il Lazio per le prossime 36 ore
Next articleRoma all’ultimo posto per le ciclabili realizzate in emergenza sanitaria