Home Rubriche City Tips

Roma, weekend in zona gialla: controlli nelle vie dello shopping e della movida

In campo il ‘Modello Roma’ contro assembramenti e movida selvaggia in campo oltre mille uomini

SHARE

ROMA – Si avvicina il weekend e con questo il timore di assembramenti nelle strade dello shopping e della movida cittadina. Sabato le previsioni meteo danno bel tempo, mentre domenica potrebbe piovere, saranno quindi molti i romani che si concederanno una passeggiata, rischiando di replicare gli assembramenti del periodo pre-natalizio.

IL PIANO DELLA PREFETTURA

Il prossimo è il primo fine settimana in zona gialla dopo le restrizioni delle scorse settimane, l’attenzione da parte della prefettura è altissima. Nel pomeriggio di ieri si è riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza presieduto dal prefetto Matteo Piantedosi, proprio per mettere insieme un piano di controllo delle strade maggiormente frequentate.

LE STRADE DELLO SHOPPING

La base dei controlli sarà il ‘Modello Roma’, il sistema utilizzato a dicembre nel periodo pre-natalizio. Saranno circa mille gli uomini impiegati tra Carabinieri Polizia e Polizia Locale, oltre agli operatori della Protezione Civile. Particolare attenzione sarà posta nelle vie del tridente, dove saranno istituiti dei corridoi per gestire il flusso delle persone ed evitare gli assembramenti. Punti di accesso presidiati anche in piazza di Spagna, via del Corso Largo Goldoni, Largo Chigi, via Cola di Rienzo, via Ottaviano, viale Giulio Cesare e via Candia.

CONTROLLI SU ASSEMBRAMENTI E MOVIDA

Molti uomini saranno poi dispiegati in piazza del Popolo e al Pincio (dove arriveranno anche le pattuglie a cavallo) che nelle scorse settimane sono state teatro di assembramenti e di risse tra giovanissimi. Attenzione anche alle strade della movida, da Trastevere fino a Ponte Milvio passando per San Lorenzo e il Pigneto. Qui i controlli della Polizia Locale saranno anche indirizzati alle attività commerciali e al rispetto degli orari e delle norme anti-covid.

Red