Home Municipi Municipio VIII

Ottavo Colle: prosegue l’abbandono di rifiuti in via Duccio di Buoninsegna

La segnalazione di una nostra lettrice su un fenomeno di degrado che va avanti da diverso tempo

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione arrivata in queste ore a lettori@urloweb.com e tramite Whatsapp al numero 3285381821

La nostra lettrice denuncia l’abbandono indiscriminato di rifiuti in via Duccio di Buoninsegna nel quartiere di Ottavo Colle, ricostruendo la dinamica di un fenomeno che sembra aumentare sempre di più.

Ads

Chiedo ospitalità al vostro giornale per segnalare un fatto a dir poco incivile.

In via Duccio di Buoninsegna. In corrispondenza del supermercato, proprio sul marciapiede, da due mesi e più, vengono ormai abitualmente abbandonate borse di rifiuti domestici indifferenziati che dovrebbero invece essere collocati nei cassonetti appositi, presenti e disponibili a pochi passi a destra, a sinistra e anche di fronte.

Il fatto ha avuto inizio con un paio di borse abbandonate che il personale del supermercato ha segnalato alla raccolta rifiuti e che sono state rimosse. Tuttavia l’indebito deposito è continuato diventando un’abitudine ormai quotidiana e le borse (da cui fuoriescono plastica, vetro, carta, umido…) ormai fanno un bel mucchio.

È comprensibile che gli operatori ecologici siano in difficoltà a raccogliere tali rifiuti, anche per il fatto che sono poco accessibili dalla strada per la presenza di alberi e auto parcheggiate, ma soprattutto non sarebbero tenuti a farlo, in quanto non collocati nei cassonetti appositi.

Ieri qualche cittadino ha posto un cartello di richiamo denunciando l’inciviltà di chi abbandona i rifiuti in maniera indebita: non sono riuscita a fotografarlo, è stato prontamente rimosso, sicuramente da qualcuno che si è sentito punto sul vivo, ma che non avrà invece esitato ad aggiungere il proprio obolo!
Mi chiedo come sia possibile che dei cittadini, abitanti, residenti, abbiamo così poco rispetto degli altri e dell’ambiente in cui loro stessi vivono. Com’è possibile non avere senso civico fino a questo punto?

Considerata, però, la situazione, ritengo indispensabile che le autorità competenti intervengano con controlli e sanzioni.

Penso che attraverso l’esame dei rifiuti o accedendo alle registrazioni delle telecamere di sorveglianza, che proprio in quel punto non mancano, si possa agevolmente risalire agli autori dell’incivile comportamento.

Romana Bonalume

Continuate ad inviare le vostre segnalazioni a lettori@urloweb.com oppure tramite Whatsapp al numero 3285381821

Previous articleTutto pronto per la Notte Bianca dell’EUR
Next articleMercato Capasso: fine lavori dopo l’estate