Home Rubriche City Tips

News mondo auto: cosa sapere sul noleggio lungo termine

La novità più importante degli ultimi anni nel mondo delle auto è rappresentata dal noleggio a lungo termine. Una formula che sta conquistando sempre più terreno tra le aziende, i possessori di partita Iva e tra i privati, grazie anche a numerosi vantaggi come il noleggio auto lungo termine senza anticipo e le varie detrazioni fiscali da ottenere.

Cos’è il noleggio a lungo termine

Ads

In linea di massima è un contratto che permette di poter affittare un’auto a determinate condizioni. Il noleggio, infatti, può essere effettuato per un determinato intervallo di tempo (che varia a seconda dell’agenzia presso la quale si fa il noleggio o a seconda dell’auto che viene scelta), oppure per un determinato chilometraggio.

Questa formula offre un gran numero di garanzie che eliminano una serie di problematiche e di costi legati al mantenimento dell’auto. Infatti, nelle rate mensili si possono aggiungere una serie di servizi che oltre a includere i costi standard di gestione di un’auto, possono prevedere anche la manutenzione – sia ordinaria che straordinaria – la possibilità di auto sostitutiva in caso di guasto e l’assistenza stradale.

Una volta trascorsi gli anni o percorsi i chilometri previsti dal contratto di noleggio l’auto dovrà essere restituita. Alcune agenzie di noleggio prevedono il prolungamento del contratto per un ulteriore periodo (o chilometraggio) o anche la possibilità di riscatto, ovvero di acquisto della macchina usata ex noleggio. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il noleggio auto a lungo termine prevede, allo scadere del contratto, la restituzione della vettura.

Il contratto di noleggio a lungo termine dura, in media, tra i due e i quattro anni. Il pagamento del noleggio avviene tramite rate mensili, il cui importo viene definito prima della stipula del contratto tenendo conto di una serie di elementi. Tra questi, il tipo di auto, la marca, i servizi che vengono richiesti e naturalmente la durata del noleggio stesso.

I vantaggi

Questa formula sta ottenendo un enorme successo grazie soprattutto ai tanti vantaggi che comporta. In primis le spese sono fisse e ciò elimina ogni possibile sorpresa o imprevisto da mettere a bilancio; non è contemplato alcun immobilizzo di capitale dovuto all’acquisto diretto del mezzo, occupandocene noi direttamente, non si subisce la svalutazione del veicolo, che viene restituito semplicemente a fine noleggio e non va rivenduto o ammortato.

Senza considerare il fattore fiscale per i possessori di Partita Iva. I costi del canone sono deducibili e l’IVA collegata è detraibile, aumentando il vantaggio anche economico del noleggio; non è necessario controllare e rispettare scadenze, dal momento che tutti i servizi sono inclusi nel canone mensile e vengono gestiti dal personale; la vettura non è di proprietà ma è intestata al locatario, eliminando così ogni tipo di rischio legato alla proprietà. Una formula, dunque, molto conveniente per le aziende e per i possessori di Partita Iva.

Previous articleMunicipio XI: doppio colpo nelle scuole del Portuense
Next articleSound of Metal