Home Cultura Cinema

Hotel Gagarin

SHARE

Dopo l’inaspettata candidatura ai prestigiosi Nastri d’Argento del cinema italiano, arriva nelle sale Hotel Gagarin, opera prima di Simone Spada. Il regista torinese, nonostante la lunga esperienza come assistente alla regia per film come “Lo chiamavano Jeeg Robot” e “Non essere cattivo”, si cimenta nel suo primo lungometraggio, creando per la sua prima pellicola un piccolo gioiello che diverte e lancia messaggi d’amore all’onirico mondo del cinema. “Hotel Gagarin” è, infatti, la storia di cinque squattrinati ragazzi in cerca di successo, e lavoro, nel mondo del cinema che vengono truffati da un produttore imbroglione e che per questo saranno costretti a dare fondo a tutte le loro energie per tirare fuori da una situazione di difficoltà qualcosa di buono. Il film del regista torinese è un inno alla rinascita e alla presa di consapevolezza, un omaggio alla commedia italiana di qualità che è capace di dipingere falliti destinati alla vittoria.

Regia: Simone Spada
Sceneggiatura: Simone Spada, Lorenzo Rossi Espagnet
Interpreti: Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Silvia D’Amico
(ITA 2018)

Marco Etnasi