Home Cultura Cinema

Monuments men

SHARE
monuments man

Più che uomini dei monumenti, uomini delle statuette. L’intero cast accumula infatti 7 premi Oscar, presentando sul grande schermo una compagnia dal curriculum di tutto rispetto.

George Clooney punta sul sicuro selezionando l’elite hollywoodiana ed affidando loro una sceneggiatura molto essenziale esaltata dalle interpretazioni dei singoli. Amore per l’arte, orgoglio e un vanitoso nazionalismo: sono questi gli ingredienti usati per raccontare una vicenda storica letta esclusivamente in chiave americana. La bandiera a stelle e strisce salva e avvolge i conseguimenti della cultura europea dai saccheggi e dalle devastazioni della follia nazista. La lezione di storia di Mister Clooney può essere sicuramente apprezzata dagli allievi dello zio Sam, ma per conquistare gli studenti europei si richiede maggiore analisi e problematicità. Narrare la seconda guerra mondiale non è esattamente come raccontare di un furto al casinò. Si prenda un caffè Professore e, per questa volta, cambi cattedra.

Regia: George Clooney 
Sceneggiatura: George Clooney, Grant Heslov
Interpreti: George Clooney, Matt Damon, Cate Blanchett, Bill Murray, John Goodman, Jean Dujardin, Hugh Bonneville, Bob Balaban, Dimitri Leonidas

(USA/GER 2014)

Simone Dell’Unto