Home Municipi Municipio VIII

Roma 70: è Festa di Primavera al Campo Socrates

SHARE
camposocratestorneo

Dopo la riqualificazione torna la primavera nel campo di via Ascari

LA PARTECIPAZIONE – Roma 70 per chi cerca di costruire partecipazione e aggregazione rimane un quartiere difficile. Considerato da molti un ‘dormitorio’ ha però un enorme potenziale, che quando riesce a coagularsi dà vita ad esperienze veramente interessanti. Una fra tutte è l’iniziativa ideata da una rete d’associazioni, assieme all’Associazione Nessun Dorma, per riqualificare lo storico campo da calcetto di via Ascari

LA RIQUALIFICAZIONE – Fra i tanti spazi verdi abbandonati, una vicenda che si lega alle dinamiche di acquisizione di strade e parchi nel quartiere, questo campo è una piccola area verde incastonata tra i palazzi dove campeggiano due porte da calcetto e i pali che una volta servivano a sorreggere una rete da pallavolo. Dopo la riqualificazione quest’area è tornata finalmente a vivere con il nome di Campo Socrates, un calciatore e medico brasiliano, di ruolo centrocampista, che negli anni della dittatura con i compagni di squadra del Corinthians promosse un esperimento di organizzazione della squadra su basi non gerarchiche, detto “Democrazia corinthiana”.

LA FESTA DI PRIMAVERA – Con l’arrivo della primavera ecco arrivare anche la ‘Festa di Primavera’ nel Campo Socrates. L’invito lanciato dai ragazzi dell’Associazione Nessun Dorma è per domenica 12 aprile con una serie di iniziative. Si parte la mattina con il torneo di calcetto per gli under 8, per poi proseguire alle 11 con quello dedicato agli adulti. Sono previsti momenti di animazione e un pranzo a base di carne alla brace. Non mancherà lo spazio dedicato alla cultura, con la presentazione del libro di Lorenzo Iervolino “Un giorno triste così felice. Socrates, viaggio nella vita di un rivoluzionario” di cui si parlerà, a partire dalle ore 15, con i giornalisti D’Aguanno e Antonucci.

LM