Home Notizie Cronaca Roma

Da Roma al mare in bicicletta, il sogno diventa virale

SHARE
pista ciclabile roma

La petizione online sfiora le 3000 firme

LA PETIZIONE ONLINE – Ancora una volta ci troviamo a parlare di una petizione online che in pochi giorni si appresta a raggiungere le 3000 adesioni. La richiesta, indirizzata al commissario Tronca, al governatore Zingaretti e ai candidati Sindaco, riguarda il prolungamento della pista ciclabile da Castel Giubileo al mare. L’idea proposta da un cittadino Riccardo Santoro ha riscosso un discreto successo e in poco tempo sta raccogliendo non pochi commenti entusiasti. 

RICADUTE POSITIVE PER LA CITTÀ – Questo prolungamento, si legge nella petizione: “Attraverso un investimento contenuto, segnerebbe un punto di svolta per la città di Roma ed il suo litorale, che avrebbe ricadute positive in molti aspetti della vita sociale – e ancora – migliorerebbe la mobilità sostenibile, sarebbe una delle più lunghe ciclabili d’Europa in uno scenario assolutamente unico lungo il Tevere fino al mare e diventerebbe metà privilegiata per i cicloturisti di tutto il mondo, da San Pietro ad ostia antica in bici”.

UN PROGETTO GIÀ FINANZIATO – Un progetto che ha presto ottenuto il sostegno di Gianfranco Di Pretoro, responsabile piste ciclabili e viabilità della Federazione Ciclistica Italiana Lazio. Il commento rilasciato sulla petizione è chiaro: la Regione Lazio ha stanziato euro 1.700.000 per il progetto purtroppo svaniti nel nulla e il Sindaco di Fiumicino, lo scorso anno, ha promesso di avviare i lavori per la parte di sua pertinenza (Parco Leonardo-Fiumicino).

Leonardo Mancini