Home Rubriche City Tips

Corviale: anche il ‘Corviale Urban Lab’ contro la sua chiusura del Mitreo

Un’edizione speciale del festival ‘Corviale Urban Lab’ interamente dedicata al Mitreo Arte Contemporanea a rischio chiusura

SHARE

CORVIALE – Dopo la manifestazione molto partecipata di sabato 28 novembre, in cui cittadini ed associazioni del territorio si sono ritrovati per le strade di Corviale per chiedere all’amministrazione Raggi di non chiudere il Mitreo, una nuova iniziativa a suo sostegno sta per prendere il via.

CORVIALE URBAN LAB

Si tratta del festival ‘Corviale Urban Lab’, che fin dagli esordi è stato ospitato dal Mitreo e che quest’anno dedicherà allo stesso un’edizione speciale, tutta online, per sottolinearne il cruciale ruolo artistico e culturale non solo nel quartiere che lo ospita, ma per l’intera città di Roma. Un’edizione organizzata da ‘Liberi di Suonare’ in collaborazione con ‘ARTmosfera’, che coinvolge con una serie di iniziative culturali fruibili liberamente online, un cast di artisti emergenti per raccontare il territorio del Serpentone.‍

L’INIZIATIVA

Prenderà il via venerdì 4 dicembre e durerà quasi due mesi il palinsesto settimanale multiartistico del “Corviale Urban Lab”: una programmazione molto ricca che vedrà alternare concerti, performance teatrali e di danza, mostre, pillole d’arte e reading letterari. Il tutto sarà trasmesso in streaming sulle pagine Facebook di ‘Corviale Urban Lab’ e ‘Liberi di Suonare’. “Lo sforzo di questa nuova edizione del ‘Corviale Urban Lab’ è quello di continuare a portare arte e cultura nella profonda periferia romana, cercando al contempo di puntare i riflettori sulla delicata situazione della Galleria Il Mitreo, un polo di aggregazione sociale e culturale per gli abitanti del quartiere che non può essere abbandonato” è quanto comunica gli organizzatori.

Marta Dolfi