Home Municipi Municipio XI

Corviale: in tanti alla manifestazione per dire no alla chiusura del Mitreo

Una manifestazione pro- Mitreo organizzata tra le strade dei Corviale ha animato la mattinata di sabato 28 novembre

SHARE

CORVIALE –In molti ci hanno chiesto una manifestazione a cui partecipare ma, come sapete, come centro culturale siamo attualmente chiusi, a seguito del DPCM del 24 ottobre per l’emergenza Covid. Insieme alle associazioni e ai gruppi presenti nel Mitreo e ad altre del territorio, abbiamo quindi pensato di organizzare una manifestazione pro-Mitreo all’esterno dello stesso”, cita un post sulla pagina dell’Associazione. L’imminente chiusura dello spazio che dal 2007 ha ospitato più di 700 eventi e molte altre iniziative culturali, ha suscitato infatti la reazione di tante persone che hanno dimostrato vicinanza alla Responsabile Monica Melani e al suo gruppo di lavoro, i quali non nascondono la loro contrarietà alla decisione del Comune di non proseguire la convenzione dello spazio al Mitreo in attesa di un bando pubblico di assegnazione dello stesso (sorte che toccherà a tutti i beni immobili comunali in attuazione della Deliberazione n. 140, che prevede il riordino del patrimonio indisponibile in concessione).

ANCHE LE EX OPPOSIZIONI IN MUNICIPIO PRESENTI

Come già avvenuto nei mesi scorsi, le ex opposizioni in Municipio si sono mostrate al fianco del Mitreo e contro la chiusura prevista dall’Amministrazione Raggi.

“Non solo siamo a favore del sostegno dei presidi di sperimentazione creativa, luoghi dinamici, partecipativi e attivi, di ricerca culturale e di aggregazione sociale che emergono in periferia, come il Mitreo, ma rilanciamo chiedendo di prevedere al suo interno un settore formativo del teatro dell’opera di Roma gestito da Roma Capitale e Zetema” propongono Valerio Garipoli e Marco Palma già Consiglieri di Fratelli d’Italia in Municipio XI.

“Riteniamo delittuoso chiudere il Mitreo, sia per il momento storico che stiamo vivendo sia per la periferia di cui stiamo parlando. Nonostante il centro destra abbia sempre faticato ad entrare all’interno di spazi come il Mitreo auspichiamo nel proseguimento dell’attività culturale e aggregativa per dare spazio alle idee dei giovani e di tutti gli appassionati delle varie arti, in definitiva la scelta più saggia è quella di lasciare aperto fino al nuovo bando dando la possibilità al Mitreo di andare avanti con le proprie attività” dichiarano Fabrizio Santori Direttivo Lega Roma, Daniele Catalano già Capogruppo Lega Municipio XI e Enrico Nacca Lega Municipio XI.

“Il Mitreo è questo, un luogo di cultura e aggregazione, Roma Capitale non può esimersi, a maggior ragione dopo la risposta dei cittadini alla manifestazione di oggi, dal tenerlo aperto” è l’appello di Giulia Fainella, già Consigliere del Pd in Municipio XI.

LE SPERANZE DELL’ASSOCIAZIONE

“A renderci fiduciosi sulla possibilità di avere una proroga della Convenzione, sia per recuperare il periodo in cui siamo stati chiusi per Covid, sia  per vederci  riconosciuto il grande lavoro fatto negli anni, è stata l’interlocuzione avviata nelle settimane scorse con la delegata della Sindaca alle Periferie, la quale ha garantito che valuterà le nostre richieste” dichiara Monica Melani, riferendosi alle novità degli ultimi giorni e che apre una nuova speranza per il Mitreo e per tutti i suoi sostenitori.

Marta Dolfi