Home Notizie Cronaca Roma

Roma, Smog: polveri a livelli alti, blocco del traffico anche domani

SHARE
blocco traffico-controlli repertorio

Tutte le informazioni sul blocco del traffico di domani 15 dicembre

BLOCCO ANCHE DOMANI – Anche per domani è previsto il blocco del traffico per far fronte ai livelli di polveri sottili nell’aria che non sembrano diminuire. A renderlo noto è il sito del Campidoglio che sottolinea come “I rilevamenti e le previsioni per i prossimi giorni evidenziano, infatti, livelli di inquinamento elevati e risulta quindi necessario intervenire con efficacia: la salute è il bene prevalente da tutelare, proseguendo le azioni volte a ridurre le emissioni”.

GLI ORARI DEL BLOCCO – Nella fascia oraria 7.30-20.30: autoveicoli a benzina EURO 2, ciclomotori e motoveicoli PRE EURO 1 (cosiddetti ‘EURO 0’) ed EURO 1, a due, tre e quattro ruote, dotati di motore a 2 e 4 tempi. Nelle fasce orarie 7.30-10.30 e 16.30-20.30: tutti gli autoveicoli Diesel EURO 3, EURO 4, EURO 5.

LA TEMPERATURA NELLE CASE – Dal Campidoglio ricordano inoltre che gli impianti termici, oltre a garantire la riduzione della temperatura (18°), potranno funzionare per un massimo di 8 ore anziché 12. Se le condizioni di criticità constatate di inquinamento atmosferico persisteranno, così come stabilito dai modelli previsionali, si richiederanno ulteriori interventi anche per i giorni successivi.

LE ALTRE LIMITAZIONI – Oltre al divieto di circolazione nella fascia verde ci sono limiti anche per il traffico all’interno dell’anello ferroviario. L’accesso e la circolazione all’interno della ZTL “Anello ferroviario” del P.G.T.U. è vietato in modo permanente dal lunedì al venerdì, con esclusione del sabato e della domenica e dei giorni festivi infrasettimanali a tutti i veicoli già esclusi dalla fascia verde e ai veicoli Euro 2 (benzina), ma esclusi i residenti all’interno della ZTL Anello Ferroviario, dal 21 novembre 2016 al 31 marzo 2017. È inoltre vietato il traffico alle minicar Euro 0 e 1 (diesel) e ai ciclomotori e motoveicoli Euro 1 (a due, tre e quattro ruote) dotati di motore a 2 e 4 tempi fino al 31 ottobre 2017. Il divieto di circolazione è esteso sette giorni su sette ai ciclomotori e motoveicoli Euro 0 (a due, tre e quattro ruote) dotati di motore a 2 e 4 tempi.