Home Cultura Cinema

Casotto

SHARE

Consiglio non richiesto per mostrarsi esperti di cinema: con aria compiaciuta, un po’ bohemien − sentitevi liberi di fumare per intervallare con pause a vostro piacere − dite che Jodie Foster, da bambina, ha fatto un film in Italia, Ostia per la precisione, di Sergio Citti che si chiama Casotto. Magari qualcuno vi troverà sgradevoli, ma farete sicuramente un figurone. Casotto è un film che ha un’unica ambientazione (Polanski vi dice qualcosa? Secondo consiglio cinefilo non richiesto), una cabina di uno stabilimento di Ostia in cui succede questo: due giovani ragazzi vogliono fare l’amore ma vengono interrotti, due nonni parlottano per trovare un marito alla propria nipote incinta, due ragazze cercano di adescare un funzionario statale. Gigi Proietti, marpionico adone imbranato, impreziosisce una sceneggiatura brillante con la propria, immensa, teatralità. Da rivedere.

Regia: Sergio Citti

Sceneggiatura: Vincenzo Cerami, Sergio Citti

Interpreti: Ugo Tognazzi, Paolo Stoppa, Jodie Foster, Michele Placido, Mariangela Melato, Gigi Proietti, Carlo Croccolo, Franco Citti

(ITA 1977)

Marco Etnasi