Home Cultura Cinema

Il Colibrì

Tratto dall’omonimo romanzo di Sandro Veronesi, Il Colibrì è il riadattamento cinematografico di Francesca Archibugi di un libro forte, potente, intenso, stancante. Il colibrì è Marco Carrera, medico e padre di famiglia, un uomo passivo, vinto dalla vita e dalle occasioni mancate che, come il simbolico uccellino sudamericano, è costretto a sbattere le ali più che può per rimanere sospeso, statico nel posto in cui si trova, nel modo in cui si trova. La storia di Veronesi, riletta e reinterpretata da Archibugi e Francesco Piccolo, è un inno soffocato alla vita in uno stancante gioco d’equilibri tra il protagonista, la famiglia e quelli che lo circondano. Pierfrancesco Favino, camaleonte della settima arte, è bravo a dare al protagonista quell’immobile frenesia che Veronesi aveva delineato nel romanzo vincitore del Premio Strega.

Regia: Francesca Archibugi

Ads

Sceneggiatura: Francesca Archibugi, Francesco Piccolo, Sandro Veronesi

Interpreti Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak, Bérénice Bejo, Laura Morante, Sergio Albelli

(ITA 2022)

Marco Etnasi

Previous articleLe grandi scienziate sui muri di Largo Veratti
Next articleRifiuti, Municipio IX: contro le discariche abusive arrivano 23 fotocamere