Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Gianni Bismark – Bravi Ragazzi

È uscito Bravi Ragazzi, il nuovo ep di Gianni Bismark per Virgin Records. Era il 2001, mentre tifava l’ASR nella Sud dell’Olimpico, quando Tiziano Menghi ha deciso di usare il nome di Gianni Bismark Guigou Martinez, come pseudonimo da rapper. È l’omaggio ad un giocatore tutto cuore e sudore, in cui Gianni Bismark, ancora oggi, si identifica. Anzi, umiltà a parte, il talento da rapper è maggiore e con Bravi ragazzi si sentono i frutti di un lungo lavoro. Una credibilità guadagnata nel tempo, in cui ha saputo coniugare la tradizione popolare della canzone romana passando da Califano, a Venditti e Gabriella Ferri e dalla sua Garbatella. Se da sempre sono stato convinto del suo talento, anche quando muoveva i primi passi con la Dark Polo Gang, collaborando con loro alla rivoluzione della scena italiana, continuare non deve essere stato facile. Un fardello pesante che gli ha dato la volontà per caricarsi quest’accollo oneroso e gli attributi per affondare il colpo al momento giusto. Tutto il disco è un lavoro di sceneggiatura da vero poeta de’ noantri in ogni traccia. Assieme a Gianni troviamo Franco e Ketama della 126, Liv Kvneki, Speranza, Gemitaiz e Jake la Furia. Bravi Ragazzi è un disco incredibile, rude, malinconico, ma non solo, a tratti raffinato e che si snoda in tredici frammenti di vita quotidiana di unico grande film diviso in episodi, tenuto in vita da questa spina dorsale solida. In Bravi Ragazzi non ci sono né santi e né puttane, semmai un forte spirito di rivalsa, di agitazione nel voler riprendersi ciò che finalmente Gianni Bismark si è meritato.

Riccardo Davoli

Ads
Previous articleRifiuti: torna in funzione il Centro di Raccolta di Corviale
Next articleIX Municipio e RomaNatura insieme per un pianeta inclusivo