Home Rubriche City Tips

Il Natale con i cori dell’Associazione Musicanova

Il concerto mercoledì 21 dicembre a Santa Giovanna Antida Thouret

ROMA – Mercoledì 21 dicembre 2022, a partire dalle ore 20, i cori dell’Associazione Musicanova si esibiranno per il tradizionale concerto di Natale nella chiesa romana di Santa Giovanna Antida Thouret, in zona Fonte Meravigliosa. L’evento, dal titolo “Voci di mille colori”, sarà la gioiosa occasione per celebrare due avvenimenti: le imminenti festività e il ritorno di un appuntamento fisso per l’associazione musicale capitolina, interrotto nei due anni precedenti a causa della pandemia. Un concerto dal repertorio intenso ed emozionante, caratterizzato dal dolce sapore di una normalità riscoperta e tutta da assaporare.

Il programma del concerto

L’evento musicale sarà l’occasione perfetta per riunire insieme i gruppi fondati e diretti dal Maestro Fabrizio Barchi: i cori Musicanova, Eos, Iride e Note Colorate si cimenteranno nell’interpretazione di un vasto ed appassionato programma natalizio, eseguito singolarmente e a cori uniti. Le voci dei cantori più giovani e in erba si uniranno a quelle dei coristi più esperti, dando vita ad un connubio musicale che esprimerà in modo originale e sorprendente le potenzialità dei brani scelti.

Ads

I temi della serata saranno lo stupore e la gioia che il Natale ha generato nella cultura di ieri e di oggi, con una scelta di autori prevalentemente contemporanei che, tra innovazione della tradizione e nuove sonorità, hanno deciso di celebrare in musica le feste: tra questi – solo per citarne alcuni -, Kodaly, Frisina, Chilcott e Ramirez.

Non solo: il pubblico potrà ascoltare brani arrangiati da famosi gruppi come i Pentatonix, gruppo vocale statunitense di cui saranno proposte le reinterpretazioni di “God rest ye merry gentlemen” e “White Winter Hymnal”. Poi, spazio a notissimi canti delle feste che anche il pubblico potrà cantare: d’altronde, che Natale sarebbe senza le note di “Jingle Bells”, “Deck the Halls” e “Christmas is a time to love”? L’evento godrà inoltre di un carattere internazionale grazie alla selezione di brani appartenenti alla tradizione anglosassone, spagnola e dell’America Latina.

I cori protagonisti della serata

Il coro Musicanova, nato nel 1999 insieme all’omonima associazione, ha ottenuto numerosi riconoscimenti in Italia e in Europa. Nel 2018 ha partecipato al Gran Premio Europeo, il più importante concorso per cori al mondo, e ad agosto 2022 ha rappresentato l’Italia al Cantemus Festival, kermesse ungherese riservata ai migliori cori sulla scena internazionale. A novembre il gruppo ha preso parte al concorso polifonico nazionale “Guido d’Arezzo”, vincendo il Gran Premio e garantendosi l’accesso all’edizione internazionale 2023. Tante le collaborazioni con artisti di fama mondiale: tra questi Ennio Morricone, Mina, Andrea Bocelli e Marco Frisina.

Il coro Eos ha esordito come coro femminile nel 2000. Si dedica allo studio di varie forme di polifonia, dal Medioevo alla musica popolare, con particolare attenzione alla contemporaneità. Tanti i premi ottenuti nella sua storia: tra i più recenti, il primo premio assoluto al concorso “Antonio Guanti” di Matera del 2018, nel corso del quale ha conquistato anche il premio speciale A.Ba.Co per la migliore esecuzione di un brano d’autore contemporaneo italiano e il premio speciale per miglior direttore. Nel 2022 si è classificato terzo al Concorso Nazionale Città di Sondrio. Responsabile del coro, oltre al direttore Fabrizio Barchi, è il Maestro e pianista Mario Madonna.

Composto da circa 25 liceali ed universitari, il coro giovanile Iride si focalizza su un repertorio che abbraccia generi musicali differenti, spaziando dal Rinascimento a rielaborazioni in chiave pop. Vincitore di numerosi premi, tra cui il primo posto al concorso Città di Roma nel 2018, il coro Iride si caratterizza anche per una vivace attività didattica, con concerti presso le scuole romane e la frequente partecipazione a rassegne dedicate alla coralità giovanile.

Le Note Colorate sono un coro di voci bianche nato di recente, nel gennaio 2021. L’iniziativa ha sin da subito goduto di una appassionata e vivace partecipazione di bambini dai 6 ai 12 anni. L’obiettivo alla base del progetto musicale è stato quello di coinvolgere i più piccoli nell’esperienza corale e condividerne le sue caratteristiche educative e formative. Il coro, composto attualmente da 18 giovanissimi cantori, è diretto da Fabrizio Barchi con il sostegno della Maestra e pianista Ester Sampaolo.

Direttore artistico e anima dell’Associazione Musicanova è il Maestro Fabrizio Barchi. Stimato e apprezzato a livello nazionale e internazionale, ha fondato e condotto numerosi cori giovanili, spinto da un’ardente passione per la musica e dal desiderio di condividerne i valori universali e la bellezza con i giovani. È stato docente di direzione di coro presso il Conservatorio Lorenzo Perosi di Campobasso ed è una presenza frequente nelle giurie di concorsi corali. Tiene spesso corsi avanzati sulla coralità giovanile e sull’esecuzione del repertorio rinascimentale e contemporaneo.

Redazione

Previous articleInflazione e aumento prezzi: cause e interventi
Next articleGennaio e febbraio decisive per la Roma di Mourinho