Home Notizie Cronaca Roma

Laurentina: dopo il crollo del ponte, svincolo chiuso e ciclabilità interrotta

Con il crollo del ponticello ciclo-pedonale resta chiuso lo svincolo per la Roma-Fiumicino e interrotta la rete ciclabile

SHARE

LAURENTINA – È ancora chiuso lo svincolo per la Roma Fiumicino su via Laurentina per quanti provengono dalla Cristoforo Colombo. Nella giornata di ieri il ponticello ciclo-pedonale che attraversa la carreggiata è crollato dopo essere stato colpito da un mezzo pesante. L’arteria e la struttura ricadono al confine tra i municipi VIII e IX, ma essendo la Laurentina una strada a scorrimento veloce, la competenza è di Roma Capitale, più precisamente del Dipartimento SIMU.

LA NOTA AL COMUNE

È proprio al SIMU che gli assessori del Municipio VIII, Michele Centorrino (Verde e Mobilità) e Paola Angelucci (Lavori Pubblici), hanno scritto per chiedere un intervento immediato su questo nodo così importante, si legge nella nota inviata al Campidoglio, sia per gli automobilisti che per la ciclabilità della zona.

RIPRISTINARE I COLLEGAMENTI

“Al Comune di Roma – spiega l’Assessore Centorrino – chiediamo immediata rimozione del ponte pericolante per ridurre al minimo il disagio alla popolazione riaprendo lo svincolo, e immediata ricostruzione del tratto interessato per ripristinare il percorso ciclo pedonale opera fondamentale per la mobilità sostenibile”. Con il crollo del ponticello infatti si è perso il collegamento tra la pista ciclabile che corre sulla Laurentina (raccordandosi alla dorsale della Colombo), con le piste ciclabili dell’Eur.

LeMa