Home Municipi Municipio VIII

Municipio VIII: partito il piano freddo al San Michele, pronti 20 posti letto

L’Assessora municipale Alessandra Aluigi: “L’urgenza era partire con il piano, ma ora serve uscire dalla logica dell’emergenza e iniziare a programmare gli interventi”

MUNICIPIO VIII – Il freddo inizia a farsi sentire anche nella Capitale, così nei giorni scorsi è partito in Municipio VIII il Piano Freddo all’interno degli spazi messi a disposizione dall’ASP San Michele a Tor Marancia. Si tratta di iniziative che ricalcano quelle degli anni passati realizzate, spiega al nostro giornale l’Assessora alle Politiche Sociali Alessandra Aluigi, “in piena continuità con quanto predisposto in passato, appena è stato possibile abbiamo fatto partire il servizio, non c’era tempo da perdere”.

I NUMERI DEL PIANO FREDDO

Il Piano Freddo municipale prevede l’attivazione di 20 posti letto gestiti dalla Cooperativa Ambiente Lavori, scelta dal Municipio VIII con un avviso pubblico. I fondi per questo servizio arrivano direttamente dal Campidoglio. Si tratta di 40mila euro (una cifra stanziata per ogni municipio) che servono ad assicurare il servizio fino al 30 aprile.

Ads

USCIRE DALL’EMERGENZA

Tra gli obiettivi che l’Assessora Aluigi spera si possano raggiungere nei prossimi anni, c’è quello di uscire dalla logica dell’emergenza perlomeno per quanto riguarda il piano freddo. D’altronde l’inverno arriva ogni anno: “Questi sono interventi che possono essere progettati in anticipo con il Capidoglio – spiega – Oggi c’era l’urgenza di partire, ma credo che tutti, dall’Assessorato Capitolino fino ai Municipi, vogliano investire in una programmazione che superi l’emergenza con servizi strutturati”. Anche il Presidente del Municipio VIII, Amedeo Ciaccheri ha commentato l’apertura del servizio: “20 posti letto per dare accoglienza a chi sta affrontando in strada la solitudine, l’inverno e le temperature sempre più feroci. Con l’assessora Barbara Funari abbiamo condiviso assieme all’Assessora Aluigi un’urgenza impellente: raccogliere gli sforzi di queste settimane ad aprire più centri possibile, in un programma stabile di assistenza e accoglienza in rete tra associazioni e terzo settore”.

L’ACCESSO AL SERVIZIO

L’accesso a questo servizio avviene tramite il Servizio Sociale Municipale e la Sala Operativa Sociale (Numero verde: 800440022). “L’invito ai cittadini – conclude l’Assessora Aluigi – è quello di rivolgersi direttamente alla Sala Operativa per segnalare persone in difficoltà, sono loro ad avere il quadro generale della situazione in città e a poter mettere in moto l’intera macchina del sostegno”.

Leonardo Mancini

Previous articleComune e Municipio XI insieme per commemorare le vittime di via Vigna Jacobini
Next articleCovid-19: i nuovi casi nel Lazio sono 2.652, il rapporto con i tamponi è al 5%