Home Rubriche Go Green

San Paolo: gettano fumogeni in un cassonetto, fermati sei ragazzi

L’intervento della Polizia Locale in via Corino ha evitato il rogo di un altro cassonetto stradale

SHARE

SAN PAOLO – Sono 6 i ragazzi di origini tunisine che nella serata di ieri sono stati fermati da una pattuglia dell’VIII gruppo di Polizia Locale nel quartiere di San Paolo. I giovani sono stati colti mentre avevano appena acceso dei fumogeni, alcuni dei quali erano stati gettati in un vicino cassonetto.

L’INTERVENTO DELLA POLIZIA LOCALE

Il fatto è avvenuto nei pressi dei giardini di via Corinto a poca distanza dalla stazione Metro di San Paolo. Ai ragazzi è stata contestata la violazione del mancato uso delle mascherine, oltre all’accensione di fuochi non autorizzati.

DONAZIONE URLO-1

SVENTATO L’INCENDIO DEL CASSONETTO

Dall’Amministratore Unico di AMA, Stefano Zaghis, è arrivato il ringraziamento alle forze dell’ordine per il tempestivo intervento: “L’azione tempestiva degli agenti ha immediatamente arrestato il principio di incendio evitando così il propagarsi delle fiamme e il danneggiamento irreparabile dei contenitori. I responsabili di questa pericolosa bravata sono stati identificati e sanzionati per la violazione commessa – e ancora – Da inizio 2021 sono già circa 80 I contenitori incendiati, tra cassonetti e campane per il vetro, per un costo stimato di oltre 40mila euro. Si tratta quindi di fenomeni criminali che, oltre a deturpare l’ambiente e rallentare il servizio, mettono a rischio la sicurezza e generano costi extra che, inevitabilmente, ricadono sull’intera collettività”.

Red