Home Municipi Municipio XI

Piazza Cicetti: un cavo sulle teste dei passanti

Dopo l’inaugurazione della nuova area giochi di Piazza Cicetti, resta un cavo penzolante a preoccupare i cittadini

SHARE

TRULLO – Il 18 dicembre del 2020 la cittadinanza del Trullo si è riappropriata di un’essenziale luogo di aggregazione e svago per il quartiere, l’area giochi di Piazza Caterina Cicetti. Grazie a 90mila Euro di fondi regionali, l’ATER ha potuto così riqualificare i giochi per i bambini smantellati nell’estate del 2020 da parte del Municipio perché pericolanti.

LA SEGNALAZIONE

Purtroppo però riceviamo la segnalazione di alcuni esponenti della Lega del Municipio XI riguardo la pericolosità di un cavo elettrico che in maniera evidente stona con la recente riqualificazione dell’area ludica appena inaugurata. Il cavo elettrico in questione passa da via del Trullo al numero 337 lotto primo scala a. Daniele Catalano già Capogruppo della Lega al Municipio XI, nella lettera inviata all’ATER e al Comando di Polizia locale, sottolinea come questo cavo non sia probabilmente sicuro e che un eventuale corto circuito possa arrecare dei danni ai passanti.

“Nonostante l’apprezzamento per la riqualificazione da parte di ATER di Piazza Cicetti non possiamo non sottolineare due aspetti. Il primo la vicinanza di alcuni giochi alle finestre circostanti e il secondo, a nostro avviso il più rischioso potenzialmente, è il cavo elettrico che è stato predisposto per permettere l’accensione dei lampioni. Infatti come si denota dalle foto lo stesso parte da una palazzina, s’inerpica attorcigliato su un ramo di un albero e poi si connette al lampione. Temiamo che tutto ciò non sia a norma di legge, e che con il maltempo questo cavo possa essere oggetto a qualche deterioramento o attirare qualche fulmine coni rischi che possiamo solo immaginare. Ovviamente abbiamo inviato una nota ad ATER per avere delucidazioni al riguardo nella speranza che possano intervenire il prima possibile per tutelare la salute di tutti i fruitori della piazza e gli abitanti della palazzina interessata”. Così dichiarano in una nota i consiglieri Fabrizio Santori, Monica Pica e Rosaria Iani della Lega al Municipio XI e Daniele Catalano, già Capogruppo della Lega allo stesso Municipio. Aspettando ulteriori riscontri continueremo a seguire l’evoluzione della vicenda.

Giancarlo Pini