Home Municipi Municipio XI

Rapina con ‘sfondamento’ al Portuense

Nel pomeriggio di ieri tre malviventi con un'auto utilizzata come ariete hanno messo a segno la rapina alla filiale di via Portuense della Banca Popolare di Milano

SHARE

LA RAPINA AL PORTUENSE

È una rapina da 50mila euro quella andata in scena alle 16,30 di ieri. In pieno giorno in via Portuense alcuni malviventi con un auto utilizzata come un ariete hanno sfondato la vetrina della filiale di zona della Banca Popolare di Milano.
Dopo aver minacciato i dipendenti, impegnati nelle operazioni successive alla chiusura degli sportelli al pubblico, sono riusci a fuggire con un bottino di circa 50mila euro.

LA BANDA E LE INDAGINI

La banda era composta da tre persone, irriconoscibili perchè con il volto coperto da mascherine bianche anti-polveri.
Fortunatamente nonostante la violenza dell’urto contro la vetrina e i dipendenti che al momento stavano caricando il bancomat della filiale, non ci sono stati feriti. “I fatti di oggi ci portano più verso il far west, sul modello dell’assalto al porta valori – ha commentato l’ex consigliere municipale di Fdi, Marco Palma – anche se lo sfondamento è un punto di non ritorno”.
Le indagini sono seguite dalla Polizia di Stato, mentre sul posto è intervenuta immediatamente anche la Scientifica per tutti gli accertamenti del caso.

Red


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353