Home Municipi Municipio XI

Teatro Arvalia: partito l’iter per la riapertura

Al via un tavolo per pianificare gli interventi necessari per riaprire la struttura

Tratto da Urlo n.206 novembre 2022

PORTUENSE – Il Teatro Arvalia, ricavato all’interno dell’area della casa di riposo ‘Casa Vittoria’, in via Quirino Majorana 139, ed inaugurato nel 2006, si sta preparando ad essere riaperto per tornare a disposizione della comunità dopo una lunga chiusura. Un teatro che venne definito ‘ambizioso’, perché contenente cento posti, sito nel quartiere Portuense, è rimasto chiuso per ben 10 anni dopo aver ospitato numerose scolaresche ed associazioni. Nel 2016, data in cui terminò il bando per la gestione, l’allora assessore al Patrimonio del Municipio XI, Stefano Lucidi, spiegò che tra i motivi della non riapertura c’erano il mancato pagamento delle utenze da parte del gestore e la mancanza della documentazione necessaria sulla struttura.

Ads

LE CONDIZIONI DELLA STRUTTURA

Ora qualcosa sembra muoversi e le luci di questo palcoscenico potrebbero tornare ad accendersi. “Finalmente riparte l’iter amministrativo di verifica e riqualificazione del Teatro Arvalia, l’unico teatro a gestione municipale presente nel territorio del Municipio XI”, ha annunciato in una nota il capogruppo di FdI, Valerio Garipoli. Oltre alla scadenza del bando di gestione, infatti, un sopralluogo congiunto delle commissioni lavori pubblici e politiche culturali del Municipio XI del 5 ottobre scorso, in cui risulterebbero diverse criticità infrastrutturali, sia nella parte interna che esterna dell’edificio tali da far risultare l’immobile gravemente ammalorato ed inutilizzabile e gli ambienti in condizioni di abbandono e degrado, ha riacceso l’attenzione. Così è arrivata una Risoluzione municipale congiunta (sostenuta anche da FdI) per riprendere “la verifica dello stato manutentivo e di conservazione del Teatro Arvalia mediante la richiesta di convocazione di un tavolo inter istituzionale con tutti i soggetti coinvolti al fine di favorire il recupero della struttura – seguita Garipoli – È fondamentale condividere la valorizzazione del patrimonio culturale, il sostegno alla cultura e la promozione sul territorio”.

UN TAVOLO PER LA RIAPERTURA

Ulteriori informazioni sulla struttura e sulle possibilità di riapertura al pubblico arrivano dall’Assessore municipale alle Politiche culturali, Alberto Belloni: “Il 4 novembre si è tenuto un tavolo presso il Dipartimento Politiche Sociali, che è titolare dell’intera area di Casa Vittoria, nel quale abbiamo ribadito la nostra volontà che il Teatro Arvalia rimanga un teatro a gestione municipale, che possa offrire una risposta alle tantissime richieste delle associazioni di settore che hanno intenzione di offrire una programmazione culturale variegata per il nostro territorio – afferma Belloni – Insieme all’Assessora Funari, alla Presidente della Commissione Cultura, Battaglia, e ai tecnici dei Dipartimenti Politiche Sociali e Cultura, abbiamo pianificato gli interventi necessari per giungere al più presto alla riapertura del teatro, che versa purtroppo in uno stato di abbandono da anni a causa della precedente amministrazione, e che necessita di lavori di ristrutturazione e di adeguamento importanti, a cominciare dall’agibilità per il pubblico spettacolo”.

Marta Dolfi

Previous articlePup Ettore Rolli: depositata la relazione, udienza riprogrammata al 7 dicembre
Next articleM.I.A – MATA