Home Municipi Municipio XII

Municipio XII: che fine hanno fatto i parcheggi pubblici di Massimina?

Da Forza Italia arriva l’interrogazione al Presidente Tomassetti. Massaro: “ad oggi non risultano rispettati gli standard con conseguenti disagi per i cittadini”

MASSIMINA – Ancora una volta è il quartiere di Massimina a segnalare disagi e lentezze amministrative che rendono più complessa la quotidianità dei cittadini. In questo caso a riaccendere il dibattito sono due interrogazioni indirizzate al Presidente Tomassetti da parte del consigliere di Fi, Pietrangelo Massaro. Il tema di queste due interpellanze sono i parcheggi pubblici di “Massimina B” sui quali sembra essere calato da tempo il silenzio.

LE INTERROGAZIONI

è il consigliere forzista Massaro a riprendere l’argomento con le interrogazioni al minisindaco Tomassetti. Obiettivo dei due documenti è quello di fare chiarezza sull’attuale situazione dei parcheggi pubblici a “Massimina B”, nonché sulle tempistiche e sullo stato di attuazione dei comprensori edificatori soggetti a convenzione. “A seguito delle segnalazioni ricevute da cittadini e di una serie di sopralluoghi sul posto – spiega Massaro – ho constatato infatti che non sono stati ancora realizzati molti parcheggi pubblici previsti nei comprensori edificatori attuati soggetti a convenzione del Piano Particolareggiato Esecutivo nel nucleo “O” n.20 Massimina B”.

Ads

IL RISPETTO DEGLI STANDARD

Come per ogni edificazione al momento della costruzione di un nuovo comprensorio devono infatti essere rispettati alcuni standard urbanistici, come il verde e le aree di parcheggio: “Pertanto – aggiunge il Capogruppo di Forza Italia – ad oggi non risultano rispettati gli standard di cui al D.M. 1444/ 68 unitamente a quanto disposto dall’art. 15 delle Norme Tecniche di Attuazione del P.P.E della succitata zona “O”, con conseguenti disagi per i cittadini, anche sotto il profilo della valutazione del valore degli immobili che risultano privi di servizi – e ancora – intendo proseguire questa attività di pungolo dell’amministrazione affinché l’azione politica di chi oggi governa il Municipio, anche esercitando i propri poteri di controllo, sia particolarmente incentrata sulla riqualificazione e valorizzazione delle zone più periferiche di questo quadrante della città”.

Red

Previous articleViale dei Colli Portuensi riaperta oggi
Next articleVia di Monteverde chiusa al traffico per indagini sulla fogna