Home Municipi Municipio XII

Municipio XII: nuovi sopralluoghi per gli Archi di Villa Sciarra

Il transito sotto gli archi delle mura Gianicolensi è interdetto dal 27 dicembre scorso a seguito di alcuni piccoli crolli

MUNICIPIO XII – Gli archi di Villa Sciarra (parte delle mura Gianicolensi) su via Fratelli Bonnet, sono stati chiusi il 27 dicembre scorso da parte delle pattuglie del I gruppo Trevi e del XII Monteverde della polizia locale di Roma Capitale. In attesa degli interventi utili alla riapertura sono stati anche modificati i percorsi del trasporto pubblico locale, con la deviazione degli autobus in servizio sulle linee 44 e 75.

I DANNI AGLI ARCHI

La chiusura si è resa necessaria dopo il sopralluogo dei Vigili del Fuoco che hanno constatato che alcuni conci del muro in mattoncini in laterizio dell’arco destro (da Via Fratelli Bonnet) versavano in condizioni di instabilità.

Ads

I SOPRALLUOGHI

A fare il punto sui sopralluoghi avvenuti in queste settimane è il minisindaco del Municipio XII, Elio Tomassetti: “La Sovrintendenza Capitolina è intervenuta tempestivamente procedendo con urgenza alla verifica degli archi. Si sono quindi succeduti numerosi sopralluoghi congiunti tra i nostri uffici, il personale e il Comandante del XII Gruppo di Polizia Locale e la Sovrintendenza Capitolina – spiega il Presidente – La Sovrintendenza è poi intervenuta sull’arco sinistro eseguendo lavori di diserbo nell’aria superiore al fine di individuare le varie criticità. Il 14 gennaio si è poi svolto un sopralluogo con la Soprintendenza di Stato al fine di concordare i tempi e le procedure di intervento in relazione allo stato del danno”. Oltre a questi incontri si è svolta anche una riunione tecnica con il Servizio Coordinamento Monumenti Medievali Moderni e Contemporanei nella quale, afferma Tomassetti, “si è stabilito di richiedere un sopralluogo urgente alla Commissione Stabili Pericolanti al fine di individuare interventi e modalità operative da attuare per la messa in sicurezza del Monumento, tali da garantire, in maniera decisiva, la sicurezza degli archi”.

I TEMPI DEGLI INTERVENTI

AL momento non sono ancora chiari i tempi degli interventi per riaprire il transito sotto gli archi di Villa Sciarra. Il minisindaco Tomassetti ha infatti spiegato che “a breve potremo essere più precisi sui tempi di riapertura, individuando i lavori necessari su un bene di particolare pregio e delicatezza. Certi del disagio, stiamo lavorando per permettere la riapertura quanto prima”.

LeMa

Previous articleDitegli sempre di sì
Next articleDopo 20 anni via i vincoli di affrancazione