Home Rubriche City Tips

Covid-19, i dati del 30 aprile nel Lazio: 71 casi positivi, record di 128 guariti

D’Amato: “Record di guariti per il secondo giorno consecutivo”

SHARE

ROMA – si parla di record di pazienti guariti nella videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. “Oggi registriamo per il secondo giorno consecutivo un dato record per i guariti che sono stati 128 nelle ultime 24h maggiore rispetto ai nuovi casi positivi che sono stati 71 nelle ultime 24h con un trend al 1% – ha spiegato l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato – Proseguono i controlli sulle RSA e le strutture socio-assistenziali private accreditate. Sono ad oggi 619 le strutture per anziani ispezionate su tutto il territorio. Nella Asl Roma 1 è sempre attenzionata la situazione dell’Ateneo Salesiano dove è conclusa l’indagine epidemiologica e sono stati effettuati i tamponi a tutti gli ospiti dell’Università Pontificia Salesiana”. Trend stabilmente in discesa nelle province dove complessivamente ci sono stati 8 nuovi casi positivi nelle ultime 24h. “Questa mattina – aggiunge D’Amato – ho visitato la prima RSA COVID pubblica di Genzano dove è stato attivato il secondo modulo per ulteriori 15 posti letto. L’assistenza agli anziani dovrà essere completamente rivista, nulla dovrà essere più come prima. Presto apriremo anche una RSA pubblica presso l’ex ospedale di Albano raccogliendo l’invito dei sindaci di Albano, Nemi e Lanuvio che ringrazio e sono stati già avviati i lavori da questa mattina”.
I guariti nelle ultime 24h sono 128 per un totale di 1.707, sono stati 10 i decessi, mentre i tamponi totali sono circa 138 mila e nelle ultime 24h sono stati processati 44 tamponi provenienti dalla Valle d’Aosta al COVID Center del Campus Bio-Medico”.

I DATI DELLE ASL DEL LAZIO DEL 30 APRILE 2020

Asl Roma 1 – 15 nuovi casi positivi di cui 5 riferibili al cluster dell’Ateneo Salesiano dove è stata conclusa indagine epidemiologica e altri 17 pazienti positivi sono stati trasferiti. 54 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Le USCA-R a lavoro per indagine epidemiologica;

Asl Roma 2 – 21 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 92 anni con gravi patologie pregresse. Con le USCA-R da oggi attivati 2 drive in per indagine epidemiologica. Attivi sul territorio in totale 3 drive in;

Asl Roma 3 – 4 nuovi casi positivi. 8 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Con le USCA-R si sta pianificando l’attività di indagine epidemiologica sul territorio;

Asl Roma 4 – 3 nuovi casi positivi. 457 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Con le USCA-R si sta pianificando l’attività di indagine epidemiologica. 3 postazioni di tampone drive in attivi sul territorio;

Asl Roma 5 – 3 nuovi casi positivi. 23 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Continuano i controlli con le USCA-R nelle RSA e case di riposo del territorio;

Asl Roma 6 – 17 nuovi casi positivi. 4 decessi: una donna di 97 anni proveniente da Villa delle Querce, un uomo 82 anni, una donna di 89 anni e una donna di 92 anni proveniente dalla RSA San Raffaele di Rocca di Papa. 84 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Continua il monitoraggio sulle altre RSA e case di riposo attenzionate. Da oggi ampliati i posti nella RSA Covid pubblica di Genzano con apertura nuovo reparto. Si sta lavorando per aprire una RSA pubblica presso l’ex ospedale di Albano raccogliendo l’invito dei sindaci di Albano, Nemi e Lanuvio;

Asl di Latina – 4 nuovi casi positivi di cui 3 in isolamento domiciliare. 0 decessi. 12 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Le USCA-R al lavoro per indagine epidemiologica nelle RSA e case di riposo del territorio: attenzionata RSA San Michele di Aprilia;

Asl di Frosinone – 2 nuovi casi positivi. 0 decessi. 12 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. USCA-R al lavoro per indagine epidemiologica nelle RSA e case di riposo del territorio;

Asl di Viterbo – 1 nuovo caso positivo. Deceduta una donna di 74 anni. 10 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Oggi riprende l’attività dell’Ospedale di Tarquinia per esito negativo di tutti i tamponi effettuati;

Asl di Rieti – 1 nuovo caso positivo. Deceduto un uomo di 78 anni con patologie pregresse. 9 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio;

LA SITUAZIONE NELLE AZIENDE OSPEDALIERE

Policlinico Umberto I – 106 pazienti ricoverati di cui 11 in terapia intensiva. 4 pazienti sono guariti. Deceduta una donna di 65 anni;

Azienda ospedaliera San Camillo – Non si registrano nuovi casi in accesso al pronto soccorso nelle ultime 48 ore. Operativo il laboratorio per il test COVID H24;

Azienda sanitaria Sant’Andrea – 2 pazienti sono guariti. Non si registrano nuovi casi in accesso al pronto soccorso nelle ultime 48 ore. Deceduta una donna di 79 anni;

Azienda Ospedaliera San Giovanni – Non si registrano nuovi casi in accesso al pronto soccorso nelle ultime 96 ore. Operativo il laboratorio per il test COVID H24;

Policlinico Gemelli – 118 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 18 in terapia intensiva;

Spallanzani – Tutto il personale sanitario è stato sottoposto a sorveglianza: non risultano casi di positività;

Policlinico Tor Vergata – Deceduto un uomo di 71 anni. 87 i pazienti ricoverati di cui 10 in terapia intensiva;

Ares 118 – Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – nella giornata di ieri dimessa un’altra bambina, di 1 anno, con la mamma, entrambe guarite. Restano ricoverati al Centro Covid di Palidoro, in totale, 14 pazienti: 11 bambini, di cui 2 in terapia intensiva, e 3 familiari;

Università Campus Bio-Medico – Sono stati processati 44 tamponi provenienti dalla Regione Valle D’Aosta. 31 pazienti ricoverati al Covid Center Campus Biomedico di cui 13 in terapia intensiva.

Red