Home Notizie Cronaca Roma

Villa Pamphili: arrestato uno dei responsabili degli atti vandalici

Quello assicurato alla giustizia è uno degli autori del vile gesto di martedì notte. Raggi: “Tolleranza zero per chi non rispetta la città”

SHARE

VILLA PAMPHILI – Nella notte tra lunedì e martedì si è consumato l’ennesimo atto vandalico all’interno di Villa Pamphili. Alcuni delinquenti hanno infatti danneggiato una targa toponomastica. Colti in fragrante i responsabili del vile gesto, si sono dati alla fuga, prendendo a sassate l’auto delle Forze dell’Ordine. Ieri uno dei soggetti coinvolti nell’atto è stato arrestato dai Carabinieri.

L’ARRESTO

A dare la notizia è stata la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, che su Twitter ha nuovamente condannato il gesto: “Arrestato uno dei responsabili dell’atto vandalico di ieri notte a Villa Doria Pamphilj. Grazie a carabinieri reparto operativo Tutela Patrimonio culturale e Polizia Locale per operazione congiunta. Tolleranza zero per chi non rispetta la nostra città”.

L’ATTO VANDALICO

Quello di due giorni fa è solo l’ennesimo atto vandalico che si verifica nella Villa, all’interno della quale dall’inizio di quest’anno sono state danneggiate 26 targhe toponomastiche. Si sono espressi sull’argomento due esponenti Pd della capitale, il consigliere comunale Marco Palumbo e il consigliere del Municipio XII Lorenzo Marinone: “Siamo molto addolorati per l’ennesimo atto vandalico avvenuto a Villa Pamphili. Uno dei parchi fiore all’occhiello della Capitale continua ad essere vittima della violenza di balordi”. E mentre attendono che tutti i responsabili vengano assicurati alla giustizia, seguitano i due consiglieri dem, “sollecitiamo la Giunta comunale a mettere in campo azioni di tutela e salvaguardia di questo grande polmone verde. Il Pd del municipio XII, all’inizio di aprile, ha avviato una corrispondenza con gli uffici comunali competenti per avere delucidazioni a riguardo. Da tempo chiediamo l’installazione di telecamere di videosorveglianza a Villa Pamphili e da tempo attendiamo risposte da parte della maggioranza in Campidoglio. Ci auguriamo che, in vista della riapertura dei parchi, la Giunta comunale possa avviare soluzioni sia per la messa in sicurezza sia per la manutenzione delle aree verdi”.

LA RIAPERTURA DELLA VILLA

Intanto, come indicato all’interno dell’ultimo DPCM del Governo, con l’inizio della Fase 2 il 4 maggio anche parchi e ville potranno riaprire. Saranno quindi rese nuovamente accessibili al pubblico da lunedì alcune aree verdi, tra cui anche Villa Pamphili e Villa Borghese che, secondo quanto riportato dall’Ansa ieri, saranno sorvegliate anche con l’ausilio di droni.

Red