Home Rubriche City Tips

Roma: chiusure e deviazioni per la parata del 2 giugno

Tutte le informazioni su deviazioni, chiusure al traffico e mezzi pubblici in occasioni delle Festa della Repubblica

ROMA – Chiusure e deviazioni al traffico per le celebrazioni del 76esimo anniversario della Proclamazione della Repubblica di giovedì 2 giugno. Tutto pronto per la consueta cerimonia nell’area dei Fori Imperiali, alla presenza delle massime cariche dello Stato. Ma già dalla giornata di oggi partono le prime chiusure.

LE CHIUSURE DA MERCOLEDÌ

Già da mercoledì 1 giugno è stato disposto il divieto di sosta e sgombero dei mezzi eventualmente presenti, nell’area dei Fori e piazza Venezia, comprese via del Plebiscito, piazza Ara Coeli, via dei Fornari, via di Sant’Eufemia, piazza Madonna di Loreto, vicolo di San Bernardo. Divieti di sosta anche a via Caetani, via dei Funari, via dei Falegnami. Divieti di sosta, poi, nelle aree di Caracalla, Circo Massimo, Bocca della Verità.

Ads

CHIUSURE DI GIOVEDÌ 2 GIUGNO

Oltre alla chiusura di via dei Fori Imperiali, che comunque nei festivi è isola pedonale, nelle prime ore di giovedì limitazioni alla circolazione scatteranno nell’area di piazza Venezia, a via di San Gregorio, a Bocca della Verità, al Circo Massimo e a Caracalla. Chiusure anche su via dei Fornari, via di Sant’Eufemia e vicolo di San Bernardo. Chiusure al traffico nella mattinata di giovedì interesseranno poi le corsie centrali della Colombo, nel tratto tra via Laurentina e Porta Ardeatina. Al Quirinale, saranno chiuse al traffico via Ventiquattro Maggio, via del Quirinale, via della Dataria, via Ferrara e via della Consulta (tratto da via del Quirinale a via Piacenza).

I MEZZI PUBBLICI

Il 2 giugno i lavori che stanno interessando la metro B saranno sospesi. Il servizio su tutta la linea sarà quindi attivo per l’intera giornata. Nonostante questo le stazioni di Colosseo e Circo Massimo saranno chiuse fino a cessate esigenze. Per quanto riguarda i bus e i tram da inizio servizio di giovedì e sino alle 13,30 circa saranno deviate le linee: 3NAV, 8, C3, H, 30, 40, 44, 46, 51, 60, 62, 63, 64, 70, 75, 80, 81, 83, 85, 87, 118, 160, 170, 190F, 492, 628, 671, 714, 715, 716, 781, 792, 916F. Deviate anche le ultime corse, tra mercoledì e giovedì, della nMB. Saranno poi temporaneamente soppressi i capolinea di piazza Venezia (bus e tram) – via del Teatro Marcello.

LE RIAPERTURE

Le riaperture delle strade, con l’eccezione i via dei Fori Imperiali (che resterà pedonale fino alle 24,00), avverranno a partire dalle 13,30.

MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE

Per quanto riguarda i poli museali e le aree archeologiche che insistono sull’area delle celebrazioni, la Questura ha richiesto la chiusura al pubblico, sino alle 14 circa, del Colosseo, del Complesso del Vittoriano, del Museo dei Fori Imperiali, dei Mercati di Traiano, delle aree archeologiche del Foro Romano-Palatino, di Palazzo Venezia (in questo caso, l’accesso ai visitatori sarà consentito dalle 12 ma solo dagli ingressi di via del Plebiscito e di via degli Astalli).

Red

Previous articleIn Municipio IX arriveranno le ‘panchine letterarie’
Next articleSan Paolo: è stato venduto l’hotel di via Costantino