Home Cultura Cinema

ROMARAMA: tutti gli eventi fino al 5 ottobre

Dal 30 settembre al 5 ottobre: al via Insieme, arti digitali protagoniste con Digitalive e Sinapsi Festival, foto e cultura invadono Garbatella e Corviale.

SHARE
elsa morante centro repertorio

ROMA – Proseguono gli appuntamenti con Romarama con un fitto calendario di eventi dal 30 settembre al 5 ottobre, Al centro della nuova settimana di Romarama Insieme – lettori, autori, editori prende vita tra il Parco Archeologico del Colosseo e l’Auditorium Parco della Musica: un grande evento che unisce in un unico format tre principali appuntamenti letterari romani – Festival delle Letterature, Libri Come e Più libri più liberi – al via da giovedì 1 a domenica 4 ottobre. La manifestazione, a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, vede tra gli ospiti Salman Rushdie, Valérie Perrin, Javier Cercas, Antonio Scurati, Valeria Parrella, Cristina Comencini, Edoardo Albinati, Maurizio de Giovanni, Gianrico Carofiglio, Michela Murgia, Vito Mancuso, Paolo Giordano, Stefania Auci e molti altri.

Ascanio Celestini protagonista di Romaeuropa Festival sul palco dell’Auditorium Parco della Musica mercoledì 30 con Tonino Battista e il PMCE Parco della Musica Contemporanea Ensemble. Loro l’idea di portare in scena Pierino e il lupo di Prokof’ev e Pulcinella di Stravinskij per dare vita a un confronto tra tradizione musicale e tradizione popolare.

Da giovedì 1 fino all’11 ottobre approda sul palcoscenico del Teatro India la nuova creazione del giovane talento Fabio CondemiLa filosofia nel boudoir del celebre Marchese de Sade, in un adattamento e traduzione ad opera dello stesso regista.  Al Teatro Argentina – ancora con Romaeuropa – giovedì 1 e venerdì 2 Solo Goldberg Variations, il manifesto dell’arte coreografica di Virgilio Sieni con il musicista Andrea RebaudengoIl Globe Theatre di Villa Borghese propone fino a giovedì 1 #Lostuprodilucrezia, con la regia di Marco Carniti e lunedì 5 “Macbeth” Viaggio nella coscienza dell’assassino, adattamento e Reading di Alfonso Veneroso.

Festa per la Cultura ha in cartellone domenica 4 alle ore 19 presso il Mausoleo Ossario Garibaldino lo spettacolo teatrale gratuito con musiche eseguite dal vivo La Romana Repubblica, Quanno er popolo diventò sovrano.

Le note di Gioachino Rossini invadono il Teatro Costanzi giovedì 1 con la Petite messe solennelle, eseguita dall’Orchestra e dal Coro del Teatro dell’Opera di Roma e i talenti di “Fabbrica”.

Anche questa settimana molteplici le occasioni per riscoprire gli spazi della città attraverso l’arte e la cultura.

Dedicato all’affascinante quartiere romano è la mostra diffusa di Garbatella IMAGES, il progetto di 10B Photography ideato e curato da Francesco Zizola con la direzione di Oriana Rizzuto. Da sabato 3 fino al 18 ottobre, tra gli spazi dell’associazione (via San Lorenzo da Brindisi, 10b) e gli storici lotti, in mostra le fotografie di Bénédicte Kurzen e Claudia Corrent e il cortometraggio di Gherardo Gossi e Francesco Zizola (ingresso libero nei lotti di Garbatella; prenotazione obbligatoria per le visite guidate al numero 067011853).

Alla Cavea e alla Galleria il Mitreo di Corviale si svolge fino a domenica 4 la nona edizione di Corviale Urban Lab, il festival multidisciplinare gratuito organizzato da ARTmosfera con la direzione artistica delle Scuderie MArteLive che porta nell’XI Municipio mostre, spettacoli, concerti e laboratori. Sabato 3 alle ore 17 è previsto il reading dedicato a Gianni Rodari, con la presenza di Anna Foglietta e lo scrittore Edoardo Camurri. Domenica 4 alle ore 21 in cartellone danza e arti circensi, la performance teatrale Negri – spettacolo per bianchi di Luigi Morra e i concerti dei Camera e dei Kutso.

Esplorazioni nella città per affrontare i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU (tra cui povertà, salute, educazione, donne, energia pulita) compongono il progetto #SoftScience. Esplorando la Sostenibilità nella città resiliente, firmato da Urban Experience. Si tratta di vere e proprie conversazioni erranti – condotte da Carlo Infante con l’ausilio di smartphone e cuffie collegate a una radioricevente – caratterizzate da incontri con i vari protagonisti del tema affrontato (scienziati o semplici cittadini). Tra i tanti appuntamenti quotidiani, tutti gratuiti, mercoledì 30 (ore 18) da Nonna Roma- ARCI in via Togliatti 979 si affronta la diseguaglianza; mentre venerdì 2 (ore 11) si parla di cibo e scarti alimentari al mercato rionale di via Orvieto del VII Municipio (info alla mail info@urbanexperience.it e prenotazioni via whatsapp al numero 3358384927).

Street art, musica, installazioni, arte visiva e le loro variazioni digitali sono i protagonisti di Sinapsi Fest – Festival delle Avanguardie Multimediali, al via da venerdì 2 nel rooftop di InFunzione in via di Pietralata 157, che ospita eventi giornalieri gratuiti dalle ore 18 alle 2.

Da giovedì 1 al via la mostra gratuita Summer Show – Prove di r(i)esistenza, curata da Ilaria Conti e organizzata dalla Fondazione Baruchello all’interno dei suoi spazi in via del Vascello 35. La mostra risponde alle inquietudini pandemiche con artisti – Laura Cionci, Danilo Correale, Salvatore Iaconesi, Oriana Persico e takecare – che da anni coltivano nuove forme di consapevolezza etica sia individuale che condivisa.

Come sempre con Romarama particolare attenzione alla sostenibilità ambientale.

PLASTICAd’A-MARE, l’Eco Festival gratuito e plastic free dedicato alla tutela del mare e alla sensibilizzazione dell’inquinamento da plastica, organizza “Passeggiate ambientali teatralizzate”. Sabato 3 è prevista la passeggiata storica Ostia tra Liberty e Razionalismo (appuntamento alle 17,30 alla chiesa Regina Pacis)domenica 4 alla scoperta di Castel Fusano, tra la macchia bassa, la pineta e la lecceta (appuntamento alle 17 alla Stazione Cristoforo Colombo). Le passeggiate sono gratuite con prenotazione obbligatoria ai numeri 3274564966 e 3478238652.

Fai la differenza, c’è… il Festival della Sostenibilità propone al Centro Commerciale Euroma2 (angolo Viale Oceano Pacifico) Contesteco: dalle ore 10 alle ore 21 si potrà visitare una mostra con opere realizzate con materiale di riciclo, espressioni creative di un importante messaggio a sostegno della sostenibilità.

Per gli amanti della scienza, da sabato 3 al via Piante e animali – tra evoluzione e tradizione, di Fauna Urbis. Negli Spazi espositivi Dì Natura e nelle aree verdi della Cartiera Latina, nel Parco Regionale dell’Appia Antica si svolgeranno gratuitamente laboratori didattici rivolti a famiglie con bambini e seminari di approfondimento per conoscere le piante e il loro ruolo fondamentale nella vita degli animali, incluso l’uomo.

Negli spazi esterni e interni del Teatro India parte da venerdì 2 ottobre Nascite di un giardino – Wild facts, il progetto gratuito dell’associazione culturale 4realtrue2 e Collettivo DOM. Tra workshop, esplorazioni urbane e conferenze, l’obiettivo è realizzare un giardino a creazione partecipata negli spazi esterni del teatro.

Da venerdì 2 a domenica 4 al Mattatoio, al Teatro Argentina e online arriva Digitalive, la sezione di Romaeuropa dedicata alle creazioni più cross-over tra musica elettronica, performance, video e opere in AR e VR.

Nuovi appuntamenti sempre al Mattatoio per le visite guidate con i ricercatori coinvolti come performer nell’ambito del progetto espositivo La sottigliezza delle cose elevate di Andrea Galvani. Per il public program Attraversamenti giovedì 1 è prevista la visita guidata con Ares Bortolussi (ore 19, ingresso gratuito con prenotazione sul sito www.mattatoioroma.it).

Oltre alle numerose mostre già in corso, due novità: da giovedì 1 a Palazzo Braschi Comenio e l’Italia dedicata alla figura di Jan Amos Comenio, filosofo e fondatore della moderna pedagogia europea. Sabato 3 alla Casina delle Civette di Villa Torlonia Un mondo fluttuante. Opere su carta di Anna Onesti: arazzi e aquiloni in carta giapponese frutto del recente lavoro dell’artista.

Proseguono a Villa Borghese Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese; e alla Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi Shepard Fairey / 3 decades of dissent e Sten Lex, Rinascita.

aMICi, l’iniziativa dedicata ai possessori della MIC card, propone mercoledì 30 alle 17 la visita Civis Civitas Civilitas. Roma antica modello di città in pillole. Tra spazio liminare e segno identitario: le porte urbiche, ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali.

Scegli il contemporaneo presenta un incontro gratuito di formazione per esplorare il MAXXI dedicato a insegnati e operatori culturali venerdì 2 alle ore 15 (prenotazione obbligatoria alla mail eduroma@senzatitolo.net).

Proseguono anche gli appuntamenti alla Casa del Cinema con la Cineteca Nazionale, dove giovedì 1 si inaugura la mostra Fellini inedito: 30 fotografie mai viste prima, legate al sopralluogo per la sequenza del Divino Amore ne Le Notti di Cabiria, film premio Oscar del 1957.

Ancora cinema alla Biblioteca Laurentina – Centro Culturale Elsa Morante: l’associazione La Mimosa presenta la prima edizione della rassegna a ingresso gratuito Elsa sotto le stelle, con la direzione artistica di Massimo Gazzè. Lunedì 5 sullo schermo alle ore 20,45 LORO DI NAPOLIil film di Pierfrancesco Lidonni che al termine della proiezione si confronta con il pubblico (prenotazione obbligatoria sul sito www.elsasottolestelle.it).

Red