Home Rubriche City Tips

Roma: dalle Metro ai Mercati, presto nuove macchinette mangiaplastica

Siglato il protocollo per installare gli ecocompattatori per i contenitori in PET anche nei mercati della Capitale

SHARE

ROMA – Le macchinette mangia-plastica, apparse per la prima volta in alcune stazioni della metro (otto per la precisione) lo scorso settembre, hanno avuto un destino altalenante. I romani c’è da dirlo le hanno apprezzate, tanto che in pochi giorni avevano conferito già diverse migliaia di bottigliette, rendendo necessari maggiori turni per lo svuotamento. Purtroppo non sono mancati i disservizi e gli atti vandalici, che hanno reso inservibili le macchinette per alcuni giorni. La sindaca poche ora fa ha annunciato la ripresa del servizio nelle stazioni Anagnina e Cipro della Metro A, mentre a breve dovrebbero tornare operative anche alle fermate di Laurentina, San Paolo, Termini, Malatesta, Piramide e San Giovanni.

PRESTO NEI MERCATI

Una volta ripristinato il servizio nelle Metro, la volontà dell’Amministrazione comunale è quella di ampliare il progetto, inserendo le macchinette mangia-plastica anche all’interno dei mercati della Capitale. Questo sarà possibile grazie ad un protocollo siglato oggi tra il Campidoglio e CORIPET (consorzio per la gestione degli imballaggi in PET per liquidi) che prevede l’installazione di ecocompattatori su tutto il territorio urbano per la raccolta delle bottiglie in PET. “Dalle stazioni della metropolitana ai mercati di Roma, estendiamo la presenza delle macchinette mangiaplastica ai luoghi più frequentati della città – ha commentato la Sindaca Raggi alla firma del protocollo – Roma è capofila in Italia di questo progetto che è piaciuto moltissimo ai cittadini. In soli otto mesi, sono già stati riciclati 3,2 milioni di bottiglie: un’ottima risposta all’insegna della tutela ambientale e della sostenibilità”.

SCONTI E PREMI

Per tutti coloro che conferiranno i contenitori in PET nelle macchinette verranno studiati meccanismi di premialità, molto simili a quelli della campagna ‘+Ricicli +Viaggi’ che permette, tramite un’apposita app, di ottenere sconti sull’acquisto dei biglietti di metro e autobus.

BOTTLE TO BOTTLE

La logica di raccolta e riciclo è quella del ‘bottle to bottle’: i materiali raccolti verranno riciclati (dato che il PET è riciclabile al 100%) e avranno nuova vita. “La positiva esperienza di riciclo nelle stazioni metro di Roma organizzata insieme al Campidoglio e ad Atac, ha creato le premesse per questo accordo complessivo – commenta Corrado Dentis presidente CORIPET – e ci auguriamo che l’esempio di Roma Capitale possa funzionare da stimolo anche per gli altri comuni che abbiamo interessato anche in seguito al recente accordo siglato con l’ANCI”.

 Red